L' A N G O L O ..D E L.. S O R R I S O

- Non s'invecchia con l'avanzare dell'età, ma quando si smette di ridere -

Lettori fissi

martedì 4 gennaio 2011

ASPETTANDO LA PRIMAVERA

Il cielo è spesso cupo, l'aria diaccia; gli alberi sono spogli, i rami decorati da diafani merletti; le montagne, le colline ed i campi sepolti da una spessa coltre bianca; le acque degli stagni imprigionate sotto una lastra di ghiaccio.
Per le strade, si scorgono passanti frettolosi, con le mani guantate, che si tengono la sciarpa sulla bocca.
I suoni della città sono ovattati e tutto sembra irreale, come bloccato per sempre in un immenso quadro, dipinto dalla mano maestosa della Natura.
Questo è l'Inverno, il tempo del grande freddo, che spinge tutti a starsene in casa, a disegnare smorfie sui vetri appannati della finestra, mentre si vorrebbe uscire a far due passi, chiacchierando allegramente con gli amici. Ma la tramontana sul viso fa più male di un colpo di frusta ed allora si punta lo sguardo verso l'orizzonte e si comincia a sognare...
A Gennaio, la bella stagione è lontana, ancora tanto lontana; eppure, talvolta, in un raggio di sole che squarcia le nubi, nello sbuffo meno aspro del vento, nella garrula voce dei bimbi che escon da scuola, si coglie come un dolce "tepore", un segnale di nuovo, un sublime presagio di Primavera.
...
....... W. Micawber

4 commenti:

  1. Caro Giuseppe non ti credevo così romantico!
    Ma fa piacere sentire che la primavera di sicuro si sta preparando, intanto però sopportiamo questo gelido inverno con le sue bellezze naturali! La foto che hai messo lo rappresenta pienamente. Un abbraccio e a presto,
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Direi che dobbiamo aspettare ancora molto prima dell'arrivo della primavera... ma questo tuo scritto così soave e romantico mi induce a percepire un lieve tepore che si rilascia penetrando nelle ossa...
    Cmq io i due passi li sto già facendo... anzi più che passi diciamo che sono a cavallo della mia nuova scopa... sorvolo i tetti imbiancati in attesa di incontrarmi con le atre mie colleghe... quindi se sono ancora in casa per cortesia sollecitale ad uscire.... hehehehehehe
    Ciao a tutti e BUONA BEFANAAAAAAAAAAA!!!

    RispondiElimina
  3. Buonasera Signor Micower,
    mi è capitato per caso questo suo post sotto gli occhi e devo dire che fa male al cuore notare che ha ricevuto soltanto due commenti.
    Sebbene in ritardo, ci aggiungo anche il mio e spero tanto che voglia tornare a scrivere per l'Angolo.
    Sono certa che i lettori sapranno apprezzarla.
    Con stima e simpatia.

    RispondiElimina
  4. Salve,Signor Micower, sono d'accordo con Giovanna,bellissimo e dolcissimo post, complimenti, sembra di vedere le scene descritte, perche' sono molto realistiche, buona serata a presto rosa.)

    RispondiElimina