L' A N G O L O ..D E L.. S O R R I S O

- Non s'invecchia con l'avanzare dell'età, ma quando si smette di ridere -

Lettori fissi

lunedì 17 gennaio 2011

Un saluto dall'Argentina

Carissimi amici,
vi scrivo dalla Patagonia, non sto scherzando sono in Argentina; il bello di questo paese è che ti puoi collegare gratuitamente in Internet; io vi scrivo dalla mia stanza d'albergo, qui è passata mezzanotte. Ho trovato un gruppo stupendo di persone, mi sto divertendo...
Pensavate che la Nuvoletta non trovasse qualche modo di collegarsi...
Vi posso dire che è un bellissimo paese ......Ho scoperto che anche Buoenos Ayres, ha una favella come Rio de Janeiro...qui viene chiamata baraccopoli, eppure in tv non ne hanno mai parlato....c'è molta povertà, non vado oltre... pensare che noi viviamo nella ricchezza, mentre altre persone...
qui un stipendio mensile che va dai 500 a 700 euro...vi do la buonanotte...
Nuvoletta

3 commenti:

  1. Cara NUVI, non puoi immaginare quanto piacere è leggere questo post! Credimi sono molto emozionato, grazie dei tuoi racconti del sud America... Un infinito abbraccio,
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Ciao Carissima NUVI, anche da lontano il tuo cuore è come una bella luce che viene notata da tanti cari amici.

    RispondiElimina
  3. Però l'Argentina era un paese ricchissimo che si è impoverito a seguito del malgoverno di Menem e de la Rua. con crisi economiche ripetute.
    Mia nuora è argentina e torna a Buenos mediamente una volta l'anno. Lo scorso anno è tornata convinta della ripresa in atto nella sua patria.

    RispondiElimina