L' A N G O L O ..D E L.. S O R R I S O

- Non s'invecchia con l'avanzare dell'età, ma quando si smette di ridere -

Lettori fissi

giovedì 26 gennaio 2012

LA VERITA' NASCOSTA


      Gentilissimi amici,

poiché si stanno facendo tante, troppe illazioni sulle ragioni che mi hanno spinto ad intraprendere questo lungo viaggio, è ora che sappiate la verità, tutta la verità al riguardo. 
Mi secca mettere in piazza i fatti miei, ma ho deciso che è meglio così.
Ebbene, io non mi sono allontanato per diletto, ma a causa di una delusione d'amore, una delusione talmente forte, da farmi precipitare in uno stato di prostrazione profonda, sicché il mio analista mi ha suggerito di andarmene lontano, nella speranza di farmi guarire.
Ma procediamo con ordine. L’estate scorsa, durante il mio soggiorno in Sardegna, conobbi una moldava di nome Galina Familova, donna procace e di raro fascino, con un corpo sinuoso, passo deciso, capelli neri ed occhi azzurro-cielo.
La storia cominciò per puro caso, come capita alla maggioranza delle coppie: due sguardi che s’incrociano, un cenno d'intesa, l'approccio verbale, un drink su una terrazza in riva al mare, una cenetta a lume di candela e divenimmo amanti!
Ficcanaso com’è, la mia metà si accorse immediatamente della cosa ma, conscia dei propri limiti, non batté ciglio, fece i bagagli e si levò di torno, lasciandomi libero come l'aria.
Il giorno della partenza l'accompagnai ad Olbia e, nel congedarmi, le dissi con voce grave: - Addio, cara, sapessi com'è penoso fare a meno di te. Adesso dovrò cucinare, rigovernare la casa, lavare e stirare i panni... ma non ti porto rancore.
La nave salpò, prese subito il largo e in poco tempo fu solo un punto bianco all'orizzonte.  In cuor mio esultai di gioia, dopo di che montai in auto e mi fiondai verso la villa della mia nuova fiamma.
Galina non solo era bella e appassionata, ma pure ricca e potente, per cui mi prese sotto la sua ala protettiva e mi riempì di cure ed attenzioni.
Nei giorni che seguirono,  girammo l'isola a bordo del suo panfilo, vivendo momenti d'amore indimenticabili. Lei era insaziabile ed io mi profondevo in performance di altissimo livello...
Poi, una sera di dicembre, una terribile sera, accadde l'imprevisto. Mentre eravamo nella nostra alcova, ebbi una “defaillance”.
Non vi dico cosa provai in quel momento. Avrei voluto sprofondare. Tentai di giustificarmi e buttai lì la prima cosa che mi venne in mente: - Scusami cara, si vede che oggi l'attrazione terrestre è  molto forte.
Lei mi sorrise e replico: Quella, mio caro, agisce sull'acciaio...
-Cosa vorresti dire? - ribattei io, mentre le guance diventavano paonazze.
-Ma dai, non prendertela, in fondo la vecchiaia arriva per tutti - rispose lei e la cosa finì lì. 
Una settimana dopo l'increscioso episodio, un amico comune mi confidò che Galina mi tradiva con un altro, nientedimeno che, col mio avversario il Mandry!
Aggiunse che la donna non si curava minimamente di nascondere la tresca, era talmente entusiasta del bellimbusto, che andava strombazzando le sue virtù amatorie a destra e a manca.
Io allora, pazzo di gelosia, mi precipitai da Galina, per  chiederle di smentire o confermare le accuse..
Appena arrivai a casa, mi gettai ai suoi piedi, implorandola di raccontarmi tutto, ma lei niente taceva, continuando imperterrita a fumare una sigaretta e formando col fumo espirato dei cerchi concentrici che si dissolvevano nell'aria.
A quel punto, la mia esasperazione raggiunse il culmine e minacciai di lanciarmi dalla finestra. 
Lei, con aria indifferente, rispose: - Fai pure, caro, ma guarda che ti ho fatto le corna, non le ali!
Nigel


31 commenti:

  1. Grazie per i sorrisi...
    bel racconto, ricco di particolari...
    sereno finire del giorno..
    molti Sorrisi..
    dandelìon

    RispondiElimina
  2. Guardiano, che mi combini, devo rifare il commento...

    Aspetta che devo rifarmi dalle risate...ok
    1. di questa Galina, ricca di fatto ma non di nome, sei sicuro che tutta quella roba erano di sua proprietà?!!!
    2. sei sicuro che le tue performance erano altissime visto che profondevi?!!! nessuna donna avrebbe lasciato campo libero al suo uomo sapendolo d'acciaio...
    3. sei sicuro che le corna le ha fatte a te?!!!

    RispondiElimina
  3. Ps. al punto uno, non so perché è sparita l'enumerazione dei beni....beh, capita.
    Un caro saluto caro Guardiano. Al meno ti sei divertito...

    RispondiElimina
  4. ah ah ah ah ah ah ah
    lol lol e stralol :))))
    mi sento male da ridere!!!
    che ti possino...
    bacione :*
    ciauuuu

    RispondiElimina
  5. Ciao Guardiano non disperare ti rifarai con la prossima gallina
    buon fine settimana
    Tiziano.

    RispondiElimina
  6. A te l'uovo...a me la Galina!
    Il Mandry

    RispondiElimina
  7. Sapevo che te la spassavi al mare...ma chi la fa, l'aspetti!

    RispondiElimina
  8. di polai c'è ne sono!

    http://iviaggidellasomara.blogspot.com/

    RispondiElimina
  9. ciao Nigel, ahahah, Il Mandry con la Galina Familova ahah, ti frega sempre in qualche modo.) povero, adesso non hai piu' nessuno, nemmeno le ali ahah, come farai? mi dispiace,ma non drammatizzare, ti rifarai ci scommetto, le uova che ti lascia il Mandry fanno miracoli.)

    RispondiElimina
  10. Ciao Guardiano. Sai dovresti cercare di consolarti con Dalì Alà, saltarice in lungo araba , invece di frequentare delle cuoche con panfilo.
    Non prendertela, succede a tutti, prima o dopo (lol). Un amichevole saluto.

    RispondiElimina
  11. Grqndissimo sbullonatissimo ingricchiatissimo amicone del mio saracino cuore.......

    RispondiElimina
  12. Esimio Guardiano,
    in questo resoconto hai scordato di dire che la tua metà ti ha lasciato "libero come l'aria" perché non vali niente e lei non vedeva l'ora di mollarti.

    RispondiElimina
  13. ahahahahahahah ma dai Guardiano non te la prendere ;)
    Buona giornata!
    Miky

    RispondiElimina
  14. Benenbene da una parte incomincio ridere e ridere poi penso seriosamente che poteva trovare questo bel racconto non drammatici ma super comico!!!
    Solo un artista della risata come il nosto caro guardiano... lasciatemi una volta dire la verità.
    Tomaso

    RispondiElimina
  15. vedrai Guardiano, dopo questa cura che stai facendo che ti ha consigliato il tuo dottore, tornerai un mandingo..
    con prestazioni che il Mandry se le sogna.. o meglio.. se le sognano le donne!!!

    RispondiElimina
  16. Caro Guardiano,
    avrai avuto pure una defaillance... ma come umorista sei insuperabile :))
    E poi, vecchio o non vecchio, hai il tuo fascino
    Baci

    RispondiElimina
  17. Gentilissimi amici,
    vorrei rispondere ad ognuno di voi, individualmente (e si che lo meritereste visto l'affetto che mostrate per questa piazza virtuale) ma non posso; in questi giorni il tempo da dedicare ad Internet è davvero poco ed io sto facendo i salti mortali per non interrompere dek tutto i contatti con voi.
    Comunque, voglio sappiate che vi sono sinceramente grato, al di là delle frasi di rito e della retorica.
    E' anche merito vostro se quest'oasi continua a esistere!
    Un caloroso saluto a tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Nigel, non preoccuparti ti aspettiamo.) grazie a te che ci delizi sempre e ci diverti, con i tuoi spassosissimi post, ciao a presto rosa buona continuazione

      Elimina
  18. mi associo a quello che ha scritto la cara rosa... fa niente se non ci rispondi individualmente...resti comunque un grande amico e un grandissimo signore!
    tvb )*
    ciauuu

    RispondiElimina
  19. Guardiano bricconcello...Chi lascia la strada vecchia per la nuova.... mannaggia! Ma quanto sei simpatico?vedrai che troverai una gallina degna di starti accanto!
    buon week end.... ti aspetto nel b&b!
    E come sempre un saluto a tutti gli amici che sorridono! :)

    RispondiElimina
  20. mi associo a quello che hai scritto nel post ma non ti devi preoccupare le cose molto speso cambiano

    RispondiElimina
  21. AHHHHH!!!!!questo e' quello che vi meritate voi maschietti quando volete sostituirci con qualche ochetta....noi mogli siamo MOLTO,MA MOLTO,MOLTO PIU' COMPRENSIVE E DI CONSEGUENZA MENO ESIGENTI!!!!!!!
    Questa volta non ti appoggio....caro...sono con tua moglie....we certe cose non si fanno carino e poi,mica tieni piu' 15 anni!!!!!!!
    Chi si accontenta gode!!!!!!!!
    Simpaticone.....Non ti preoccupare,arriveranno tempi duri pure per il Mandri....
    Scherzosamente Raffaella!!!!!
    Grazie per il commento

    RispondiElimina
  22. Mai sentito parlare del VIAGRA?
    Si vede che è giunta l'ora e se vuoi te ne spedisco uno scatolone, ovunque tu sia!
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Cristiana,
      ti assicuro che nemmeno il Viagra funziona, ci vuole solo un pellegrinaggio a Lourdes! (Sia detto con tutto ll rispetto per il sacro luogo)

      Elimina
  23. Cara Cristiana e Cara Giovy, ma che viagra e viagra…. Il nostro Nigel è di sangue meridionale, e come tale gli basta qualche ovetto, qualche cipolla per essere pronto per qualsiasi comparativa bella attrattiva gioiosa amorevole passionevole frittata…

    Vedi il nostro vecchio/giovane immortale Tommasone così come il nostro macistone Mandry… non fanno altro che consumare insieme a qualche peperoncino proprio queste semplici ma possenti integratori naturali….

    RispondiElimina
  24. Guardiano, la vignetta finale (per non parlare del tuo resoconto) mi fa scompisciare, ma dove l'hai
    beccata ?!?! Lui ti somiglia
    pure !!!!

    Abbraccio, sei e resti il migliore...
    ...non dar retta ai detrattori !!!

    M@ddy!

    RispondiElimina
  25. "...il Mandry se le sogna.. o meglio.. se le sognano le donne..."

    Cara Rita,...pùò anche darsi,...tuttavia con i sogni rimaniamo sempre in una sfera piacevole, ...tu con il Guardiano invece vai incontro ad un vero e proprio incubo!! ^__^
    Ossequi,

    Il Mandry

    RispondiElimina
  26. Sarà stata colpa del fumo delle sigarette di Galina? :))

    RispondiElimina
  27. bella saporita questa storia !!

    RispondiElimina
  28. Ciao...leggendo il tuo post sorrido ancora :D
    Buona domenica

    RispondiElimina