L' A N G O L O ..D E L.. S O R R I S O

- Non s'invecchia con l'avanzare dell'età, ma quando si smette di ridere -

Lettori fissi

sabato 1 dicembre 2012

PER FINIRE LA SETTIMANA SORRIDENDO


Carissimi tutti/e credo che una risatina faccia bene anche da parte mia. Ecco qui due semplici storielle, vi auguro buon divertimento.
 
 Un tizio va dal dottore e gli racconta della moglie:
"Dottore, ho l'impressione che mia moglie sia sorda perché non mi sente mai la prima volta che le parlo e le devo sempre ripetere le cose".
Il medico quindi gli dà questo consiglio:
"Bene, torni a casa e, stando lontano da sua moglie 8 metri, le dica qualche cosa. Se non ottiene risposta si avvicini a 6 metri e poi a 4, poi a 2... così possiamo renderci conto di quanto grave sia il difetto uditivo di sua moglie".
Il marito ringrazia per il consiglio e tornato a casa trova la moglie in cucina che sta preparando la minestra, così si pone a 8 metri di distanza e le dice:
"Cara, cosa c'è per cena?"
Nessuna risposta. Si avvicina a 6 metri e ripete la domanda.
Nessuna risposta. Si avvicina a 4 metri e ripete la stessa domanda.
Nessuna risposta. Allora si avvicina ancora fino ad arrivarle alle spalle proprio dietro l'orecchio e le chiede ancora:
"Cara, cosa c'è per cena?"
E la moglie:
"Per la quarta volta, minestra di verdure!"

AL RISTORANTE

     Ero con amici in un ristorante e ho notato che il cameriere che ci ha preso l'ordinazione aveva un cucchiaio nel taschino della camicia,ma non ci ho fatto caso piu' di tanto.pero' mi sono accorto che ce l'aveva anche il ragazzo che ha apparecchiato...mi sono guardato intorno e ho visto che tutto il personale aveva un cucchiaio nel taschino.quando il cameriere e' tornato,gli ho chiesto il perche' del cucchiaio. "vede - mi ha spiegato - i titolari si sono rivolti alla Andersen-Consulting esperti in efficenza, per revisionare le procedure del ristorante. Dopo mesi di analisi statistiche, hanno concluso che i clienti fanno cadere il cucchiaio il 78% piu' spesso che le altre posate, per un totale di circa 3 cucchiai all'ora. se il personale e' pronto per queste evenienze, possiamo ridurre i viaggi cucina-sala, risparmiando 1.5 ore/uomo ogni sera. appena finito di parlare, da un tavolo vicino e' caduto un cucchiaio. il cameriere l'ha sostituito subito, e ha spiegato: "ora ho tutto il tempo di prendere un altro di riserva con comodo, quando passero' in cucina, invece di andarci apposta". ero impressionato. il cameriere continuava a prendere gli ordini, e mentre i miei amici ordinavano,ho continuato a guardarmi intorno. mi sono accorto che ciascun cameriere aveva un cordino che dall'asola dei pantaloni finiva dentro la cerniera. la curiosita' mi ha spinto a chiedere al cameriere che cosa fosse quel cordino.
   "mi complimento per il suo spirito di osservazione, la Andersen ha scoperto anche che potevamo risparmiare tempo in gabinetto.
    ehm... tirandolo fuori col cordino, possiamo avvicinarlo all'orinatoio senza toccarlo, eliminando la necessita' di lavarsi le mani cosi' il tempo trascorso in bagno si riduce ben del 58%.
    "ok,capisco-ho detto io-il cordino vi aiuta a tirarlo fuori, ma come lo
    rimettete dentro?"
     "beh" ha sussurrato non so gli altri camerieri, ma io uso il cucchiaio!

Spero che una risatina sia riuscito a strapparvela!
Tomaso


24 commenti:

  1. Ho proprio riso, Tomaso.

    Sordo era lui...ahahhhh!

    RispondiElimina
  2. Delle storielle molto divertenti, caro Tomaso, sei davvero una colonna dell'Angolo del sorriso.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  3. Cara Gianna, la vita se anche messa selle belle barzellette è proprio reale, un sorriso forte!!!
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. cara Giovy cerchiamo di essere sereni, abbiamo bisogno anche di questo. L'angolo del sorriso, ne sono certo che ha delle forti fondamenta.
    Ciao e buona giornata un abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. AHahahah un "oh deoooo" speciale per la seconda !! Questa notte non dormo,
    saluti!

    RispondiElimina
  6. Cara Cristina sorridere fa sempre bene... Attenta non dormire fa male:)
    Ciao e buona giornata.
    Tomaso

    RispondiElimina
  7. Caro Tomaso,
    hai pubblicato un post molto spassoso, confermando non solo il tuo senso ironico, ma il tuo affetto per l'Angolo.
    Un forte abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Guardiano quante cose ho io imparato da te, ora siamo ancora sulla cresta dell'onda grazie a tutti i nostri simpatizzanti. Ciao e buona serata.
      Tomaso

      Elimina
  8. Voi non avete mai visto un prete che gli su tira su le gonne passando vicino un campo magnetico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Nuvoletta questa è una domanda molto indiscreta:))
      Ciao e buona serata amica.
      Tomaso

      Elimina
  9. Ciao Tomaso, grazie per i sorrisi, in una giornata uggiosa come questa sono proprio un toccasana. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Manuela vedo che anche qui ci sei! è veramente un piacere vederti.
      Passa una volta anche nel mio blog personale li forse ci sarà meno da ridere ma troverai storie vere.
      Ciao e buona serata cara amica.
      Tomaso

      Elimina
  10. Buon Giorno assai Carissimi nonché assai sbullonati/grintosi Amici del Mio Saracino Cuore

    Mi sommao al nostro caro Toommmmmasone affinchè si possa ridere ancor più forte... perchè quanto vale una spontanea risata non vale tutto l'oro di questo mondo.

    ——————————————————————————————–
    Il dottore dice al paziente: “Incredibile, lei ha un testicolo di legno e uno di ferro! Ma non ha mai avuto problemi?”.
    “No, ho due figli stupendi, Pinocchio va a scuola e Mazinga all’asilo!”
    ——————————————————————————————–
    “Allora Pierino, ti sei fatto curare dal dottor Rossi, il famoso dentista indolore?”
    “Si mamma! Ma in realtà non è vero che è un dentista indolore…quando gli ho morso il dito ha cominciato ad urlare come tutti gli altri!”.
    ——————————————————————————————–
    Una bella bionda confida ad un’amica: “Il dottore mi ha guarito dalla paura del sesso.
    Adesso sono io che gli chiedo 100.000 lire per una visita!”.
    ——————————————————————————————–
    Dottore mi aiuti, mio figlio ha ingoiato 5 centesimi, cosa possiamo fare? Dice che si salverà?
    Signora, stia tranquilla…in Italia si sono mangiati i miliardi e come vede sono ancora tutti vivi!
    ——————————————————————————————–
    Perche’ l’aria del mattino e’ molto fredda? Perche’ e’ stata fuori tutta la notte!
    ——————————————————————————————–
    Come si fa a bruciare l’orecchio destro ad un carabiniere?”
    “Basta telefonargli mentre stira”.
    Come si fa a bruciargli anche l’orecchio sinistro?
    “Se lo brucia da solo per chiamare l’ambulanza
    ——————————————————————————————
    Al bar: “Se mescola così il caffè perde l’aroma!”
    “Che mi frega, tanto io sono della Lazio!”
    ——————————————————————-
    Perché denunciare il reddito se non ti ha fatto del male?
    —————————————————————————
    Mio nonno era talmente aggressivo ed arrogante che sulla tomba sotto la foto c’e scritto:
    “Che caxxo guardi?”
    ——————————————————————————————-
    “Dottore, dottore, ho la diarrea…”
    - “Ha provato con il limone?”
    - “Si, ma ogni volta che lo tolgo ricomincia…”
    ————————————————————————–
    Carabiniere alle prese con le parole crociate
    2 lettere – sei romano: NO.
    —————————————————–
    Che differenza c’è tra la fi_a e la prugna? La prima fa venire, la seconda fa andare!!!
    ——————————————————————————————–
    I medici di un manicomio decidono di effettuare delle prove per stabilire se qualche pazzo possa essere “liberato”.
    La prova consiste nel tuffarsi in un bicchiere d’acqua. Si buttano tutti, tranne uno.
    I dottori si complimentano con il ‘guarito’ e gli chiedono come mai non si sia voluto tuffare.
    Ed egli risponde: “Mica son matto: io non so nuotare ! “.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come sempre caro Raffaele sie grande nei tuoi commenti buona serata amico.
      Tomaso

      Elimina
  11. Bravo Tommaso, carine, sei riuscito piacevolmente a farmi passare cinque minuti. Ciao Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Stefania è un vero piacere vederti in questo angolo del sorriso...
      Qui passa subito la malinconia.
      Buona serata acra amica.
      Tomaso

      Elimina
  12. grande tomaso
    aspettiamo tutti tante altre storie divertenti
    bacioni :)*
    ciauuu
    esmeralda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dolce Esmeralda carissima, che bello vederti, qui ora possiamo dire che l'angolo si sta riprendendo alla grande.
      Buona serata cara amica.
      Tomaso

      Elimina
  13. Una risatina...UNA RISATONA! Grazie Tomaso, buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Sandra come vedi se c'è da ridere io sono sempre in prima fila!
      Buona domenica anche a te cara amica.
      Tomaso

      Elimina
  14. Ahahah, caro Tomaso, mi hai fatto ridere di gusto.
    Devo dire che la seconda è fortissima...gli esperti in efficienza hanno tralasciato l'aspetto più importante del servizio...
    Un abbraccio caldo e buona domenica di sole.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Gabriela è bello sorridere, tante volte fa dimenticare altri pensieri.
      Buona domenica anche a te, qui vevica.
      Tomaso

      Elimina
  15. Risatine?
    Risatoneoneone e anche di più.
    Grazie anche a Raffaele, per me tutte inedite, quindi gustate come un'anteprima.
    Ciao, buona settimana.

    RispondiElimina
  16. Hahaha,molto divertente.
    Ciao

    RispondiElimina