L' A N G O L O ..D E L.. S O R R I S O

- Non s'invecchia con l'avanzare dell'età, ma quando si smette di ridere -

Lettori fissi

sabato 21 marzo 2015

MILANVALLO



In qualità(?!?) di, seppur indegno, amministratore di codesto blog, ribadisco la mia secolare appartenenza ai colori rossoneri e, rivendicando una sottospecie di par condicio casareccia, dopo il post "intervallo", introduco un  MILANVALLO che addolcisca umori e cattivi pensieri.

Eppoi stasera c'è Milan - Cagliari.

Ed essendo notoria e sopraffina l'arte pastorizia dei nostri ospiti sardi, chiederemo cortesemente una rigovernata alle nostre pecore, che schiereremo in campo anche stasera.
 
Beee..  beee...

36 commenti:

  1. "Addolcisca umori e cattivi pensieri" è l'eufemismo più spudorato e ipocrita che potessi partorire, perché sai bene dove può sfociare il campanilismo sportivo!
    E poi un romano che tifa Milan non s'è mai sentito...
    .
    .
    ^____*

    RispondiElimina
  2. Franco,
    ma come ti è nata questa insana passione? ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crebbi in una delle pochissime case romane dove la passione calcistica era di livello zero -. Un papà vagamente romanista ebbe la felice idea di iniziarmi allo spettacolo pallonarocircense con una fetentissima Roma Juve sotto la pioggia battente e con un tre a zero per i bianconeri che mi lasciò pochissime ma ben chiare e radicate certezze. Non sarei diventato romanista perché compresi in un geniale lampo che avrei dovuto soffrire tutta la vita, e nel contempo gli odiosi bianconeri mi si piazzarono subito sugli zebedei per l'arroganza e l'impietosa supponenza. Giocoforza eccomi rossonero a vita.

      Elimina
    2. Mica capito io come sei arrivato al Milan...

      Elimina
  3. Quando giocava Gigi Riva era tutta un'altra storia.

    RispondiElimina
  4. Cara Franco, a me mi ü veramente piaciuto questo divertente video, ciao e buona settimana amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grandissimo Milan.. se cominciamo a rubba' regolarmente come la Giuve potremmo anche arriva' in Champnions!!

      Elimina
  5. Caro Franco.....questa è lingua sconosciuta per me...ahahaha
    ma ti saluto...beeeeee

    RispondiElimina
  6. Non sono le uniche pecore di Milano...

    RispondiElimina
  7. ...non so perché....ma anch'io tifo "Milan"
    Auguro una buona domenica a tutti i tifosi (in generale )

    RispondiElimina
  8. Ok Franco credo che ora non abbiamo più niente da spartire io e te!
    È stato bello conoscerti, ma credo che non abbiamo più niente da dirci ... Visto che a me andava più che bene...anzi benissimo! ...INTER(W)allo!

    Ciao e a mai più rileggerti!

    P.s. Certo che stiamo bene entrambi in questo periodo...

    FORZA CAGLIARI!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Rigoooore nettissimooooo!! Cerci atterrato decisamente nel campo da gioco.. ah dici che doveva essere dentro l'area? E vabbè.. state sempre a fa' i pignoili!!"

      Elimina
    2. Vedi di non fare troppo lo spiritoso. Che stai seduto in poltrona pronto a gufare in questo momento.

      Elimina
  9. Pecore e riflessioni tratta bene il blog che sono una vecchia amministratrice...di codesto blog...w juve

    RispondiElimina
  10. La finite di inneggiare a queste squadracce del nord, tra l'altro hanno vinto talmente tanti scudetti, che ci siamo stufati.
    Adesso sarebbe opportuna un'alternanza...
    .
    .
    ^___*

    RispondiElimina
  11. Ti avevo riconosciuto sai nella foto dell'ammucchiata, che facevi finta di niente. E allora ho fatto finta di non averti visto e di aver riconosciuto solo Mariella.
    Lo sapevo che non potevi che essere milanista, ma il VALLO è nostro e guai a chi ce lo tocca.
    E adesso speriamo che il guardiano si metta l'animo in pace che un romano sia tifoso sfegatato dell'Inter, ma tanto sto capoccione non riuscirà mai a capirlo. Senti, spiegaglielo tu, che a me viene da ridere....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io pecorella triste seduta davanti alla tele pronta a guardare la nuova indegna prestazione dei miei...

      Elimina
  12. A proposito, cercate di vincere almeno voi e di salvare l'onore de sta città martoriata quest'anno da due squadre pecorecce, ma ci rifaremo e riporteremo il derby della Madonnina ai fasti ed ai fulgori di pria, quando i lazzaroni di Torino belavano insieme ai loro caprini agnellini, i lupi sbavavano dai rarissimi denti e gli scugnizzi navigavano -giustamente- in serie B.
    Ti auguro una felice serata e a noi domani a Genova di strappare i peli della barba a quell'istrione che ha lo stesso nome del cioccolataio. E poi preparati per il derby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il derby sarà un pianto.. ma tranquillo.. palacio con noi resuscita sempre.. segna de tacco, de culo, de sponda, de tibia... VI FAREMO RISORGERE!!!

      Elimina
    2. Sono anni che è un pianto, nessun problema. Tra l'altro per l'ultimo derby ero a Milano in settimana e NESSUNO ne parlava, per questo mi sembrava che qualcosa fosse morto. Nei miei tempi beati -quelli di Facchetti, Mazzola, Suarez, Corso, Rivera, Altafini, Trappattoni- se ne cominciava a parlare il lunedì precedente e si finiva di parlarne...a fine campionato.
      Per il prossimo stai tranquillo: vi daranno almeno un rigore, anche se Cerci cade da solo nel cerchio della metà campo, e visto che Handanovic li para il Mancio ha deciso che i derby quest'anno li gioca con Carrizo in porta. Faremo un bel culo a culo e in questo nessuno vi batte, esclusa la rubentus, ma quello non è culo è truffa.
      BUONA DOMENICA

      Elimina
    3. Ma in che senso eri a Milano per l'ultimo derby...

      Elimina
  13. Caro Franco, INTERvenendo anch'io sull'argomento, posso dire che ho ammirato(non tifato) l'Inter ai tempi di facchetti, burgnic, Sandro Mazzola, (prima c'era il padre e non era i miei tempi) non ho mai capito perchè Milan Inter, Torino Juventus, Genoa Sampdoria, Roma Lazio, insomma doppie squadre nella stessa città, poi posso capire le pecore a Torino, perchè sono le mamme degli Agnelli che appunto sono stati i Padroni della Giuventus
    come diceva Diego l'Abbatantuono. Io di calcio poco me ne intento, sarà perchè negli ultimi anni tra giocatori stranieri ed Italiani, non ho capito se giocano anche per appartenere ad una squadra di prestigio o è solo il prestigio del denaro, se devo tifare tifo Napoli, perchè la Salernitana l'ho schifata quell'anno in serie A, quindi per me ognuno può tifare la squadra che gli pare, basta che il calcio è leale ed è vero sport il che non ci credo più, perciò non so ironizzarci su.
    Ciao a tutti e buona domenica di Cacio fatto dalle pecore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordo quando facevamo l'album fugurine della mitica Panini... pensa adesso coi giocatori che cambiano squadra ogni venti minuti.. ahah

      Elimina
  14. Come si vede che in tarda età si ritorna fanciulli!
    .
    .
    .
    ^___*

    RispondiElimina
  15. Un saluto a tutti gli amici dell'Angolo e buona domenica. Siete forti!!!

    RispondiElimina
  16. Noto che si continua nella pastorizia. In bocca al lupo ai colori rossoneri, pur essendo innamorato della Sardegna.

    RispondiElimina