L' A N G O L O ..D E L.. S O R R I S O

- Non s'invecchia con l'avanzare dell'età, ma quando si smette di ridere -

Lettori fissi

martedì 7 aprile 2015

L'ANGELO E L'ELEFANTE (Video-Versi)


video

Se tu fossi terrena,
berrei dalle tue mani
la fresca rugiada del mattino;
andrei con te, lontano, 
a respirare l'aria pura dei boschi.
Mi tufferei nel mare,
mi adagerei tra l'onde,
andrei nei campi
a coglierti dei fiori.
Scalerei il mondo con te!
E sarebbe per sempre.
Ma, solinga creatura,
tu sei una ninfa celeste,
ed io un grosso forziere,
traboccante d'amore,
dal quale non puoi attingere
che un bacio.
Io sono un elefante
costretto nella mota.
Tu, un angelo alato,
un astro fulgente,
che solca rapido il cielo
e non vedrò mai più.

                                        Nigel Davemport

__________________
Opera depositata alla SIAE
I diritti letterari sono riservati

33 commenti:

  1. C'è l'abitudine a bistrattarti seppur solo per scherzo, caro Nigel. Dimenticando a volte la bellezza dei tuoi versi. Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mari,
      lieto che la mia (modesta) creazione ti piaccia.
      Peccato che è già sera, altrimenti mi avresti risolto la giornata.
      Un sincero abbraccio.
      .
      .
      ^___*

      Elimina
  2. Si snodano i versi in un ritmo crescente di sensazioni che coinvolgono e trasportano in un mondo etereo e sovrumano, ma che di umano conserva tutta la tenerezza ed il gioco d'amore di un uomo innamorato nei confronti della sua amata.
    I miei più vivi complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cetty,
      grazie per l'attenzione e l'esaustivo e circostanziato commento.

      Elimina
  3. strepitoso tutto ciò che scrivi caro guardiano!
    un bacio ;)*
    ciauuu
    esmeralda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Vale,
      se non fosse (anche) per te, dovrei chiudere baracca e burattini!
      Bacio grande e grazie per l'immancabile presenza!

      Elimina
  4. Versi simpaticissimi, che ho apprezzato davvero per
    il loro spontaneo e sincero dire...Buona serata e un saluto, Nigel,silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Silvia,
      ti ringrazio per l'attenzione e il gentile commento.
      Un cordiale saluto e a presto!

      Elimina
  5. Cara Guardiano, ci voleva una bella poesia, versi che sembrano raggiungano il celo che si tocca con un dito.
    Complimenti caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tom,
      lieto che abbia gradito la mia video-poesia e grato per l'affettuosa partecipazione.
      Un abbraccio.

      Elimina
  6. La solita video-poesiola, con versi e voce scopiazzati dal web ;-(

    RispondiElimina
  7. Caro Nigel oltre ai versi magnifici, è anche la tua voce ad esaltare i versi, mi piace immaginarti un forziere e magari qualche donzella che tenta di scassinarti per prendersi il tuo amore.
    Un saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissimo Gaetano,
      grazie per le parole di stima.
      Ormai sei fra i più affezionati dell'Angolo e di ciò ti siamo tutti sinceramente grati.
      Un abbraccio.

      Elimina
  8. Domani col pc li ascolterò... Per ora li ho solamente letti... E sono splendidi!

    Ciao Antonio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pino,
      attenderò che completi la "disamina" di questa mia "creatura", intanto grazie per la gentile attenzione.
      A presto!

      Elimina
  9. Incredibile come il nostro Nigel si esalti innescando le sue liriche, pregne di malinconico sogno, su più livelli percettivi, ammaliando occhio e orecchio tra suoni e immagini che rendono la multimedialità docile ancella di cotanta poesia.
    ..che poi si avverta vagamente la sfiga della soave Giovy costretta a vivere nell'ombra di siffatta miseria umana, è argomento del quale si potrà diatribare in seguito...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Na ciaccata e 'na medecata", così si usa dire dalle mie parti quando uno loda ed allo stesso tempo bastona qualcuno.
      Ma per stavolta, voglio prendermi la parte buona del tuo commento, per cui ti ringrazio, ma ancor più lo ha fatto Giovy, che ha dato un'occhiata ed è corsa al lavoro.
      Alla prossima, socio.
      .
      .
      ^___*

      Elimina
  10. Complimenti! È sempre un piacere leggere ed ascoltare i tuoi versi e questa poesia è proprio bella! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cinzia,
      grazie per l'attenzione e il gentile commento.
      A presto!

      Elimina
  11. Che splendidi versi! Sono così delicati, magari fossi capace di tutto ciò. Complimenti,sei bravissimo! Un abbraccio e a presto .. Dream Teller ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dream,
      bentornata all'Angolo del sorriso (e delle emozioni). Lieto che abbia gradito la mia modesta creazione.
      Un abbraccio anche a te ^__*

      Elimina
  12. wow ma che romantico che sei ;)
    davvero bravo
    ciao buona giornata Guardiano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, giovane amica,
      detto da una, che talento ne ha, è un bel complimento e potrebbe risolvermi pure la serata.
      .
      .
      ^___*

      Elimina
  13. Un linofante poeta? Mamma mia che guduria. Bello, strappalacrime, a me in certi casi viene il raffreddore e starnutisco sincopatamente a ritmi alterni.
    WOW, che dolcezza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vincenzo,
      è un piacere constatare che i miei versi abbiano convinto anche un macho come te;
      spero solo di non aver esagerato con lo zucchero....
      A presto.

      Elimina
  14. Con la voce traboccante di sfumature, le parole conquistano vette celeste. Dove la parola scritta lascia ognuno alla sua fantasia, con l'interpretazione tua, Nigel, il volo è assicurato.
    Poema struggente dedicato ad un sentimento quasi scomparso, l'amore che adula e idealizza e le basta per essere felice, senza voler possedere, ne chiedere qualcosa in cambio.
    Bellissimo, innalzante.
    Grazie per questo viaggio nelle alte sfere Nigel, un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Gabry,
      i tuoi commenti esaustivi e circostanziati sono veramente gratificanti.
      Grazie, un abbraccio anche a te, preziosa amica.

      Elimina
  15. Scusa per il ritardo Antonio...
    Sono davvero emozionanti i versi ascoltati dalla tua voce e accompagnati dalle immagini che hai scelto in modo appropriato. Molto più che essere lette solamente. Tante volte mi è capitato di pensare a certe mie poesie "interpretate" e non solo lette dalla mia "penna"... sarebbero più suggestive credo.
    Ti svelo una cosa... l'anno scorso in occasione del 18° compleanno di mio figlio Federico, gli scrissi una lettera (ne feci anche un post). Io non riesco a cimentarmi, come vedi, con i video e avevo pensato che sarebbe stata letta benissimo dalla tua voce...ma non te lo chiesi...non so perché!
    Tornando alla tua poesia, trovo che sia romanticamente nostalgica, appena velata di quella giusta malinconia, sentimenti e stati d'animo che fan sempre parte di un amore genuino e senza contropartite.

    Ciao Antonio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pino,
      lieto di rivederti e grato per il commento articolato, sincero ed esaustivo.
      Spero - e lo scrivo pubblicamente - che presto possa tornare ad allietarci con le tue poesie ed i tuoi divertenti post.
      Un caro saluto e a risentirci... ^__*

      Elimina
  16. Anch'io in questo istante mi sento una ninfea, fortunata colei che l'hai dedicata.., parlando seriamente complimenti per i versi poetici ^_^

    RispondiElimina
  17. Ciao Nigel! Molto bella e intensa questa tua poesia. Coinvolgente e delicata in ogni suo verso e immagine...Complimenti! Spero che tu e gli altri amici dell' Angolo ritorniate presto...
    Buona serata!

    Ligeja

    RispondiElimina