L' A N G O L O ..D E L.. S O R R I S O

- Non s'invecchia con l'avanzare dell'età, ma quando si smette di ridere -

Lettori fissi

martedì 13 ottobre 2015

FINALMENTE UN LAVORO!



I miei odiati rivali FrancoPino hanno tanto successo con le donne, non solo perché fighi, ma anche perché sono ricchi sfondati. Facendo entrambi i dirigenti d'azienda, guadagnano tantissimo e possono condurre una vita da nababbi: yacht, aerei privati, auto sportive, donne, vita notturna e... chi più ne ha ne metta.
Io invece, oltre ad essere brutto, sono disoccupato. Naturalmente, sinora non me ne sono stato con le mani in mano, ho tentato di tutto, ho fatto il collaudatore di sveglie, ma è durato poco, perché il principale mi dava le ore contate.
Poi sono stato assunto in un ristorante come addetto alla griglia, ma anche questo lavoro si è rivelato tutto fumo e niente arrosto.
Ho lavorato in un'enoteca, ma pure quello è stato un fiasco.
Ho provato a fare lo spazzino, ma lavoravo controvoglia, perché avevo troppi sogni nel cassonetto
Insomma, è stato un fallimento dopo l’altro!
Ora la novità è che anch’io ho un lavoro, un lavoro che mi consentirà di uscire da questa umiliante condizione d’ indigenza.
Ebbene, amici, da domani si schiudono per me nuovi orizzonti, da domani comincia la mia professione di prefico
-Chi è... cosa fa il prefico? - Vi chiederete giustamente voi. Il prefico è una persona che piange a pagamento. Si tratta di un lavoro importante, diciamo pure di grande respiro. 
Ieri sono stato assunto da un' agenzia di pompe funebri, che mi ha prospettato una soddisfacente carriera; ed io, proprio per questo non devo risparmiarmi, voglio ammazzarmi di lavoro.  
Quando avrò messo da parte il mio bel gruzzoletto, anch'io potrò levarmi qualche sfizio. Voglio frequentare i night club. Ho in mente pure di andare sino in Cina, viaggiando a bordo del Becchino Pechino Express. 
Ora, miei cari, perdonerete se faccio un po' di pubblicità all'impresa per la quale lavoro, lanciando il suo famoso slogan: "Non perdete le promozioni in atto, affrettatevi!"

                Nigel

61 commenti:

  1. Risposte
    1. Ciao Olgica,
      grazie della gentile visita.
      A rileggerci spero.

      Elimina
  2. ah ah ah ah ah ah ;))))
    tremendone... mi stai ammazzando di risate
    troppo divertente...troppo!!!
    ciauuu
    esmeralda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale carissima,
      un bacio grande
      e a risentirci presto ^__*

      Elimina
  3. La tua ironia non ha limiti guardiano....sei troppo forte con la tua simpatia
    Un saluto a tutti,silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia,
      sono commenti come questo che m'inducono a non mollare baracca e burattini.
      Grazie di cuore.
      Un saluto affettuoso.

      Elimina
  4. ahahahha
    cmq ti andrebbe male, qua nella ricca europa muoiono in pochi.(non lo dico io lo dice un blogger UomoinCammino)
    che dice che siamo troppi...
    ciao, un sorriso fa sempre bene, grazie:))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e bentornata Silvia,
      lieto di averti fatto sorridere.
      Un salutone e a presto.

      Elimina
  5. Esimio Guardiano, comincia col dare il buon esempio tu: "AFFRETTATI"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giovy cara, un abbraccio...contenta di rivederti, il tuo costante desiderio di toglierti Guardy è un punto di riferimento, per me....

      Elimina
    2. Giovy scrive: AFFRETTATI

      Dopo di te, mia cara, un gentiluomo da sempre la precedenza al gentil (?) sesso.

      Elimina
    3. Giovy che scrive "affrettati" non è comunque buon segno.. io indagherei sulle sue uscite serali..con Pino..

      Elimina
  6. Ma come fa un "ubriacone" come te che pensa solo a "mangiare" e "dormire" e che quando è savio è sempre con la "testa tra le nuvole"... a pensare di riuscire a tenersi un lavoro in un'enoteca o addetto alla griglia o come collaudatore di sveglie oppure spazzino!? Per forza che fallisci! Anche questa novità sarà un flop totale vedrai! Sei così brutto, ma talmente brutto e quando piangi sei ancora più brutto che...FAI RIDERE! Ora dimmi che cavolo di successo puoi avere come "infiltrato" nei funerali!?
    Ancora una volta ti voglio dare un consiglio vah!...Hai mai pensato di lavorare all'acquario nel "numero degli squali"? E' un'attività da "protagonista". Eh sì però lo so'... è un lavoro a tempo "determinato" purtroppo, anzi diciamo pure "una tantum" ma almeno sarai ammirato da un vasto pubblico, per una volta! ...come hai sempre sognato!
    Ciao e a presto.
    .
    .
    ah...dimenticavo!
    di che lavoro si tratta?...
    farai il "pasto" di congratulazione a fine spettacolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pino, sei senza pietà.....ma povero mio Guardy, c'è bisogno di affondarlo di più ? Nuota già in un mare di lacrime...

      Elimina
    2. Hai ragione, caro amico/nemico,
      purtroppo sono una frana in tutto, ma prometto che cercherò di risollevarmi e ti darò battaglia...
      .
      .
      .
      ^___*

      Elimina
    3. La mia aspirazione massima è il Guardiano del Museo. Ma non di quelli frequentati dove bene o male devi stare pure con l'occhio attento e magari in piedi otto ore. Io voglio un museo di quelli infrequentati. dove guardianeggiare le mie idee e i miei pensieri in santissima pace... chiedo troppo?

      Elimina
    4. Ciao latitante,
      e bentornato nell'altro tuo blog.
      Mi raccomando, nel mentre riprendi i consueti ritmi, fai un'affacciatina pure qui e prometto che...quando arriverà l'Implacabile Signora mi ricorderò di te.
      .
      .

      ^____*

      Elimina
  7. Almeno colei o colui per cui piangerai non potrà lamentarsi della tua performance.
    Cristiana
    PS Ricorda di non essere mai disarmato di cipolle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristiana,
      se non ci fossi tu a gratificarmi...
      Grazie ^__*

      Elimina
  8. Vedo cara Guardiano che di sorridono un po!
    A me pere che esagerano, la volontà tu ce lai se poi gli altri non ti capiscono, non è, causa tua.
    Ma dimmi di che lavoro si tratta!!!
    forse potrei aiutarti io.
    Allegra e buona serata caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tom,
      è una gran gioia vederti ristabilito.
      Un caro saluto e grazie della visita ^__*

      Elimina
  9. Uau Guardy, complimenti!
    Senti un po' di suggerimenti.
    Utilizza la crema per contorno occhi e fazzoletti imbevuti, prendi qualche lezione di canto, è importante che sia come un canto il tuo pianto e non trascurare il fattore psicologico. Ma tu a cosa pensi per farti venir le lacrime, a quei due?
    Cerca di stare in silenzio, se non piangi, il tuo job è a rischio.....milioni di persone lo potrebbero fare....naturalmente, senza troppo impegnarsi.
    Un saluto caldo e un abbraccio Nigel, m'hai fatto ridere di gusto. ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gabry,
      come donna non ti smentisci... e giù a darmi consigli sul loock, sul modo di essere convincente.
      Sai che faccio? Ti tengo presente nel caso i miei titolari avessero bisogno di una (pre)fica.
      Abbracci.

      Elimina
    2. Va benissimo, con o senza (pre)fisso caro Guardy.

      Elimina
  10. ed ecco finalmente un lavoro molto serio e compunto , da svolgere in "Santa Pace" circondato da doloroso pathos,accanto a personaggi sunti e consunti, coronati da composizioni floreali,sicuramente nel silenzio tombale potrai esternare tutta la tua contrizione e portare a termine il tuo prezzolato lavoro al motto"non fiori ma opere di bene"
    Hai tutta la mia consolante vicinanza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cettina, ben ritrovata. Molto spiritosa tu, come sempre !

      Elimina
    2. Ciao Cetty,
      grazie per il tuo affettuoso apprezzamento.
      Una prece.
      .
      .

      ^___*

      Elimina
  11. Mi sembra già di vederti Guardy, mentre sei nello svolgimento del tuo "lavoro". Del resto (visto il tuo approccio costantemente lamentoso) ti verrà davvero facile. Anzi già vedo un bel business all'orizzonte. L'importante è trovare il luogo giusto per fare un po' di pubblicità, che poi deve essere al centro di ogni iniziativa che si rispetti. Hai segnato tutti gli orari di apertura dei cimiteri della tua zona?
    Per incrementare il tuo fatturato, sono pronta ad inviarti anche quelli della mia. In trasferta si dovrebbe lavorare meglio e guadagnare di più!
    Ottimo pezzo Nigel :-)
    Poi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Socia,
      hai ragione a definire "lamentoso" il tono dei miei scritti, ma quello dipende dalla comparsa di due assi pigliatutto (anche se incomprensibilmente uno dei due al momento latita).
      Noto, per altro, che ti preoccupi per me e mi elenchi dei validi suggerimenti per incrementare il mio lavoro.
      Grazie, terrò presente tutto ciò quando si tratterà di traghettarti verso... archi celesti e ponti d'immenso.
      Un caro saluto dal tuo Nigel Davemport
      della premiata Ditta DALLA TERRA AL CIELO
      .
      .
      .
      ^___*

      Elimina
    2. Attenta Mari! Tu non hai "nulla da grattare" come antisfiga!
      Ti assicuro che leggendo sta risposta, il gesto è stato spontaneo e naturale! ahahah

      Ho visto sotto che anche Vincenzo ha "manifestato"... ahahah

      Attenta Mari...attenta! Trovati un mezzo per allontanare la malevola e nefasta aura che spira dalle parole del guardy!

      Elimina
    3. Caro Pino, grazie! Da noi si dice tie' tie' tie'. Il problema è che l'unico qui ad un solo passo dal regno dei cieli e' il nostro guardiano. Diciamo che sta facendo pratica! Aggiungerei "ma li mortacci..."

      Elimina
    4. Fischiano le 'recchie al latitante che sta ancora cercando di riprendere i ritmi post vacanze.. ihih..

      Elimina
  12. Mi dispiace che tu non fossi presente quando ho finito di leggere il tuo pezzullo di oggi: ti sei perso la più prolungata e compulsiva grattata di palle degli ultimi miei cinquanta anni. No, non approfitterò dello sconto offertomi, anzi per domani ho prenotato un volo con la Luftansa per una località desertica del Sahara, dove rimarrò in attesa i prossimi 25 anni della mia dipartita, ma senza prefiche.
    Voglio comunque darti un consiglio, da aggiungere a quello eccellente di Cristiana, quello di non dimenticare cipolle per capirci.
    Quando sarai all'opra ricorda di stringere gli occhi come un cinese, storcere la boccaccia tua verso il basso, come la maschera antica della tragedia e di mugulare una nenia incomprensibile basata sulle vocali gutturali soprattutto le "u".

    Ti faccio un esempio:
    cuuuuuuuuuuummmmmeeeeeeeeeeeesssssuuuuuuuuuuggggnnnnuuuuuuuuuuuuuuusfuuuuuuuuuuuuuuuuurtuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuunnnnnnnnnnnaaaaaaaatttuuuuuuuuuuuuuucaaaaaaavooooooooooloooooooooozzzzzzzzzzzoooooooooooooofriiiiiiiiiiiiiiiiiittttttuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu.
    Sarà un successone e diventerai ricco anche tu e le avrai tutte ad annusarti i piedi.
    Fai qualche esercizio davanti allo specchio del bagno e poi BUTTATI.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vincent,
      capisco (anche se non la condivido per motivi di guadagno) la tua ritrosia a lasciarti andare alle gioie del... paradiso, e capisco pure che hai fatto gli scongiuri. Cosa aggiungere: consolati pensando che hai ancora qualcosa da grattarti, mentre il sottoscritto ormai è... tabula rasa
      .
      .
      .
      ^___*

      P.S.
      Grazie per le dritte in calce.

      Elimina
    2. Si, mi butterei. E mi raccomando: indifferenziata. Che pure per il il riciclo farebbero fatica a collocarti.... ahahah.. (vedi che è meglio che latito... ahahah)

      Elimina
  13. Ciao Nigel. Prima di tutto non dobbiamo mai dire noi stessi che siamo brutti, lasciamolo dire agli altri e nel mezzo ci sarà pure qualcuno a cui piaceremo. Spiacente per te ma non potrò utilizzarti nel tuo nuovo lavoro. Funerale civile e cremazione con dispersione delle ceneri. Proibizione di piangere ed anzi istruzione di cantare qualche aria allegra per accompagnarmi dall'altra parte dello specchio. Un caro saluto e ti prego di estenderlo a Giovy che è venuta a trovarmi nel mio blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Elio,
      se ho scritto che sono brutto è perchè mi è stato detto apertamente più volte, specialmente da Pino, da Franco e - ahimè - da Mariella ;-(
      Per quanto riguarda i tuoi funerali, non preoccuparti, verrò a cantare io e lo farò gratis.
      Per i saluti, ricambio, anche da parte di Giovy che ringrazia.
      .
      ^__*

      Elimina
    2. Caro Elio, tu dici "...e nel mezzo ci sarà pure qualcuno a cui piaceremo..." Ti assicuro che anche se il suo "mezzo" è immenso come un oceano, NON C'E' NESSUNO a cui piacque ...piacesse... piarrebbe!? boh! comunque... sempre brutto è!

      Ciao Elio. Grazie per la tua presenza.

      Elimina
    3. Ma vorrei sapere quando ti ho detto che sei brutto? Perché, c'è bisogno di sottolinearlo? Le cose scontate non si enunciano no? Ahahah

      Elimina
    4. Se "brutto" non me lo hai detto tu, me lo ha detto qualche tuo parente...
      .
      .
      .
      (Fedro docet)
      .
      .

      ^__*

      Elimina
    5. ...e se non lo hai detto ,cara Mariella ,sicuramente lo hai pensato e comunque anche se non fosse così è giusto che lo sia.....perchè qualcuno al mondo potrebbe dirlo.....

      Elimina
    6. Hai capito la sottile ironia della nostra Cettina...
      .
      .
      ^___*

      Elimina
    7. Ok. Mi faccio carico dell'oneroso fardello: sei brutto socio.. sei proprio brutto. Lo dice pure Giovy.. ihih

      Elimina
  14. Bravo Antonio come sempre.... con i tuoi divertenti post! Che dire...beata chi ha la fortuna di incontrarti :):)
    Un abbraccione a te e a tutti gli amici dell'angolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francy,
      grazie della gradita visita e dell'apprezzamento.
      Un abbraccio anche a te, amica cara!

      Elimina
    2. Ricambio l'abbraccio Francesca.
      Ciao

      Elimina
    3. Ciao Franci, un abbraccio a te.

      Elimina
  15. A volte si torna! Sempre complimenti per la simpatia che suscitate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adriano carissimo,
      questa sì che è una sorpresa!
      Naturalmente, spero sia un ritorno definitivo.
      Grazie e a presto ^__*

      Elimina
  16. Caro guardiano, vedo che non ti manca creatività , ne sono contento, sai in tempi di crisi le promozioni sono gradite, poi quando mancano i clienti, possiamo solo pregare, anche il figlio del becchino del mio paese una volta chiese alla mamma che voleva un'auto nuova che quella che aveva era vecchia, e la madre gli disse: Vedi bello di mamma che non muore nessuno, come puoi chiedermi una macchina nuova? Poi il tuo nuovo lavoro sarà uno Spasso! sai sempre circondato di gente giovane ed allegra e magari dicono; Aveva novant'anni! Era ancora giovane! Oppure : Se ne vanno sempre i migliori!! (cavolo allora quelli che restano come sono?)
    Oppure: Fino ad ieri era ancora arzillo ed oggi è lì!
    Poi vorrei vedere chi dice che sei brutto, il bue chiama sempre cornuto l'asino, poi ho letto che diversi ti hanno dato delle dritte, mi fa piacere che ti vogliono bene e ti vogliono far arricchire in fretta, ma chi piange frega chi ride, allora se tu piangi e noi ridiamo, ci freghi? E fai bene!!!
    Ciao vi saluto, leggendo tutti i commenti è uno spasso, ed io saluto tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amico mio carissimo,
      è sempre un piacere vederti qui e leggere i tuoi commenti. Lo dico senza retorica: l'entusiasmo con cui segui l'Angolo è uno sprone a non chiudere e ad andare avanti.
      Grazie di cuore per l'assiduità e la simpatia!

      Elimina
  17. Nigel, a parte il fatto che sei proprio brutto, ma questo che significa? Il brutto attira forse più del bello.
    Vedi se uno bello come Darko vede una bella ragazza avvvicinarsi a lui potrebbe anche pensare che vuole uno sguardo, una carezza, una parola carina zufolata dentro le orecchie; ma se a uno brutto e racchio si avvicinasse una ragazza puoi stare tranquillo che QUELLO vuole e niente cchiù. E a te che te ne fotte come lo vuole? Tu dagliene quanto puoi e goditi la vita.
    E se Mariella ti prende in giro, chissà forse perché subisce il tuo fascino perverso.....
    C'è sempre tempo per spararsi un chiodo in testa, Nigel.
    Hasta la manhana o come cavolozzo fritto si dice.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. > tu dagliene quanto puoi

      Qui casca l'asino... perchè posso poco, anzi quasi niente ;-((
      .
      .
      .
      ^___*

      Elimina
  18. Devo dire che oggi, quando le persone sembrano mossi da così poche cose, la tua nuova professione, almeno, ti "dipinge" come una anima sensibile, che trova all'interno di se stesso, un motivo per piangere ... Non credo che avere tante lacrime sia una capacità comune! Ti auguro di avere molto lavoro e soldi! Ha! Abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Patzy,
      il tuo generoso auspicio è veramente toccante, dunque oggi, quando mi recherò al lavoro, faticherò poco per farmi sgorgare le lacrime.
      Grazie, mia buon'amica!
      .
      .
      .
      ^___*

      Elimina