L' A N G O L O ..D E L.. S O R R I S O

- Non s'invecchia con l'avanzare dell'età, ma quando si smette di ridere -

Lettori fissi

giovedì 8 ottobre 2015

LEZIONI D'AMORE

Leggendo le ultime tue "farneticazioni" vedo che hai molto bisogno d'aiuto in fatto di donne.
Ora, caro il mio sfigato, preso da una inspiegabile pena (per te), ho deciso di darti "lezioni di corteggiamento".
So che questo non sarà mai il caso de ..."l'allievo che supera il maestro" (visto di "chi" allievo trattasi!), quindi sono tranquillo.
Bene, cominciamo e ...APPLICATI!

Lezione n°1: Serenata d'amore.
Certo non si usa più come una volta, assoldare tre o quattro menestrelli con i quali andare sotto la finestra della beneamata di turno, ma si possono inviare via mail, via sms ora anche via whatsapp. Se poi riesci a non essere troppo tirchio (come di solito sei, ma questa sarà un'altra lezione...) potresti acquistare l'AiPod (il nome è stato modificato di proposito per evitare pubblicità diretta, ma non molto occulta) ultimo modello con 3566 Giga, avvio con lo sguardo e selezione telepatica ...incidere  caricare su "la canzone" da dedicarle e farglielo recapitare dal direttore vendite della Apple in persona. Sai che effetto?! (No certo che non lo sai...)

Passiamo alla pratica. Se io volessi abbord...caric... conquistare "una certa fanciulla", "proprio quella!" nell'AiPod da 3566 Giga avvio... ecc...ecc... registr... inserirei una certa canzone:

"...Mi sto facendo un po' di posto e che mi aspetto chi lo sa..."

Prima della canzone, scelta con cura conoscendo a perfezione i suoi gusti! ...incido la mia dichiarazione, direttamente dalla mia voce e con tono...
suadente e sensuale, quasi drammatico, ma con un velo di gioia che rasenta la tristezza e un po' anche di malinconia ...ironica e un pizzico di sottomissione (dà sempre loro una certa "illusione"), ma sempre con un piglio predominante di maschio latino e allo stesso tempo dolce e romantico ...insomma tutti quegl'ingredienti che le donne vogliono percepire in una dichiarazione d'amore (o che credi vogliano percepire... tanto non sai mai se c'azzecchi!) ...
Le sussurro ...

A MARIIIIIII !!!
NUN C'A FAZZ'U KIU' A STA' SENZ 'I TIA!...
KISTA CANZUNI IE' PI 'TTIA!
VENE 'ACCA' ...
STU CORI 'SPETTA A 'TTIA!
E SI NUN TI MOVI...
SI SPIEZZA IN TRE
E A CURPA IE' SULU A TUA!!!
***   ***   ***
one...two...three...four... 
TACA MAESTROOOOO!!!!!!


41 commenti:

  1. Maestro La sua strabiliante e generosa lezione dimostra che la fama che La circonda è ampiamente meritata. Ella è un abilissimo dongiovanni, un irresistibile play boy (o cow boy? non ricordo) insomma un asso pigliatutto, ovvero una leggenda vivente! Che uomo, che unomo...che uomo!
    Grazie, Maestro per questi ammaestramenti. Per quanto possibile, cercherò di mettere in pratica tutti i Suoi consigli e vediamo cosa accadrà...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh...proprio un "asso pigliatutto" no! Faccio una certa "selezione" io ...sà!?
      Grazie per la leggenda...l'importante è non diventare un mito!
      APPLICATI PERO'!

      Elimina
  2. .......e menomale che ancora ci sono maestri di "buon ton".
    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  3. Carissimi tutti, come lo sapete io non potrei stare senza passare per farmi una piccola risatina, che mi conferma che mi sto bene rimettendo!
    Saluto tutti con il mio tipico abbraccio forte.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tomaso, un abbraccio!

      Elimina
    2. E noi contraccambiamo caro Tom!
      ciao

      Elimina
  4. Finalmente è spuntato qualcuno capace di dare delle dritte a quell'imbranato del Guardiano!
    Bellissima la serenata, ma povere orecchie della cara Mariella ;-))
    Ciao, Gran Savoiardo, un saluto pure a tutti gli amici lettori dell'Angolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si' Giovy l'urlo finale potrebbe non giovare alle mie orecchie delicate ahahaha

      Elimina
    2. Anche se non credo che le recepisca!
      Ciao Giovy...

      Elimina
  5. ammazza che figo 'sto savoiardo
    ha scritto un manuale d'amore ...lol :)))
    ciauuu
    esmeralda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti candidi per ..."gli esercizi"?
      Ciao esme

      Elimina
  6. Guardiano stai in guardia, tanto tu sei un guardiano e sai come si fa: quello ti vuole fregare. sa benissimo che se tu facessi una serenata -con o senza orchestrina o coro di alpini per accompagnamento- la bella scapperebbe ululando per lontane terre e no tornerebbe vieppù indrio.
    Non lo fare, bello de zio, non lo fare mai. Piuttosto nasconditi sotto il letto della bellissima e appena lei sta prendendo sonno tu salti fuori in mutande col badget bene in vista e le fai KUKÙ KUKÙ KUKUSETTETE.
    Lei non capirà niente ma, stordita dal tuo ardire, difficilmente ti piglierà a scopate e a calci nel sedere, bensì ti farà sedere nel tinello e ti offrirà una tazzulilla de cafè.
    Fai come ti dico, poi mi racconti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Enzo: tazzulell' e' cafe' :-)

      Elimina
    2. Enzo, non finirò mai di ringraziarti per i tuoi preziosi suggerimenti.
      Comunque, starò in guardia(no) non preoccuparti.

      P.S.
      Piccola notazione a margine per te e Mariella sull'uso del dialetto napoletano. Si scrive: tazzulella 'e cafè
      ^__*

      Elimina
    3. @Grazie Mariè. Malgrado io non aspiri a vate della lengua napoletana ogni tanto una parola mi scappa, naturalmente scritta male. Per la pronuncia sono bravissimo: ho la calata de barbozzo naturale e mi viene discretamente bene.

      @ Guardiano. Aiutare i bisognosi e i poveri di spirito. Che ci sia qualcuno che chiama spirito "il pacco" non lo sapevo. Comunque io sono sempre dalla parte dei più deboli e degli afflitti e mi pare che in questo momento tu sia moooolto afflitto.
      E grazie naturalmente per la correzione sulla corretta "scrivenza" del tuo dialetto.

      Elimina
    4. Caro Enzo...hai anticipato probabilmente la seconda lezione! Magari potresti darmi una mano a "metterla giù"...
      Ciao e grazie

      Elimina
    5. Ma per carità, caro Pino, sei bravissimo tu e io mi diverto a leggerti. Poi chissà che non abbia ancora qualcosetta da imparare.
      Facciamo così: tu la scrivi da solo la seconda lezione e io la chioso qua e là. Speriamo che almeno serva a far uscire il Guardiano da suo smosciamento. Ciao..

      Elimina
  7. E che ti mancano i fondamentali, caro il mio guardiano. Uno ti stende (inteso a noi donne) se fa serenate così e poi sul finale mette una delle più belle canzoni di tutti i tempi: capisciamme'...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. > Mariella scrive:
      > ti mancano i fondamentali

      Ma allora io....allora io....me vado a buttà a fiume, me vado a buttà ;-((
      .
      .
      .

      ^___*

      Elimina
    2. Come ho scritto "...scelta con cura conoscendo a perfezione i suoi gusti!..." e sapevo che avrebbe provocato un po' di confusione, nonché ebbrezza, nonché esaltazione, nonché ...lussuria! ...in te ahahah
      Ciao Mari.
      Un abbraccio sincero.

      Elimina
  8. Comunque sto preparando i bagagli: dove si va in vacanza questo fine settimana caro il mio Savoiardo??? Grazie Pino per la bella dedica :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A quanto pare, ce l'ha fatta a incastrarti, quel casanova dei poveri... ;-((
      .
      .
      .
      ^___*

      Elimina
    2. Prego tesoro... per il fine settimana...scegli te... con te qualsiasi posto è relativo! (impara guerdy...impara!)

      Elimina
    3. Pino, fra te e il fossile non c'è gara, lo stai surclassando ;-)

      Elimina
  9. Mariella cara, poi ci racconterai, con dovizia di particolari.
    Per me, 'sto savoiardo va bene solo per intingerlo in un bel cappuccino.
    Tanto fumo , poco arrosto.
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cri. non sono certo di aver cliccato, per cui ripeto che io quando andavo in gattaggio da giovanotto i savoiardi me li pappavo dopo....intingendoli in una tazzona contenente uno zabaione di tre uova.
      Sono di una bontà che non ti dico.
      Ciao, Vin

      Elimina
    2. ...fumo sì...ma di passione! e l'arrosto c'è...tranquilla! capisc'ammè! Comunque ti racconterà la preda...ops...Mari.
      Ciao Cri.
      Grazie

      Elimina
  10. Il Guardiano lo porto un weekend con me cosi fa pratica sul campo e vede come si può rimorchiare a dismisura compromettendo gli equilibri familiari propri e pure quelli delle prede... ;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene Franco...potremmo fare una
      associazione..."a delinquere"...
      così portiamo un po' di scompiglio tra gli equilibri familiari...
      Ciao Franco

      Elimina
  11. @ Franco
    Bravo Mandry, portalo con te e fanne quello che vuoi, basta che me lo togli dai piedi ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando Franco riesce a "togliertelo dai piedi" ...chiama che mi ..."scapicollo" immediatamente da te.
      Baci

      Elimina
  12. Lascio il mio affettuoso saluto...
    Ros

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosemary,
      comincio a ringraziarti io, per la gentile visita.
      A rileggerci ;-)

      Elimina
    2. Ciao Ros. Saluti anche a te.
      Buona domenica.

      Elimina
  13. Ciao Pino, tu si che sai dare lezioni di modernità, non tutti sono capaci di fare i Menestrelli moderni e di mandare a Marinella una serenata Si bella! Anche se in lingua Calabra (che a me piace) insomma gli hai dato una Sonora lezione al povero Guardi, ma credo che saprà stare al passo coi tempi, già lo vedo come tutti quei ragazzini seduti da qualche parte che non ti guardano nemmeno, tutti intenti con i Touch screeen immersi in un mondo irreale, e così finì il mondo!
    Sarò all'antica però non so se tanta tecnologia fa bene, certo però che fa ridere, e vi saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gaetano, anch'io non amo tanto la tecnologia ma aiuta e mi adeguo... Intanto sono contento che in questo caso è servita a farti ridere. E vediamo se il Guardy dopo aver smanettato finora col suo smartphone mette su una "controrisposta".
      È stato un piacere rileggerti.
      Buona domenica Gaetano.

      Elimina
  14. Haha..! Ragazzi siete così ingegnosi che sia irresistibile non fare al giorno uno stop qui per trovare un po di divertimento! Grazie! Abbraccio Pino, Guardiano, Giovy e tutti gli altri amici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E finché ci si riesce a farti fare "uno stop al giorno per farti divertire un po' " vuol dire che siamo riusciti nell'intento cara Patzy.
      Grazie e ricambio l'abbraccio.

      Elimina
    2. Ben ritrovato Pino. Ma che fantasia, che charm, che melodia....
      Io ho capito niente.....ma tant'è , le cose complicate ancora non riesco a penetrare....
      E tanto non serve a me questa lezione, ma .....credo sia per Guardy, sbaglio?
      Un abbraccio

      Elimina
    3. Ben ritrovata anche te Gabry..
      Un abbraccio.
      Ciao

      Elimina