L' A N G O L O ..D E L.. S O R R I S O

- Non s'invecchia con l'avanzare dell'età, ma quando si smette di ridere -

Lettori fissi

mercoledì 6 gennaio 2016

UNA POESIA DI GABRY



Sfavillio di lucciole
 l'albero manda
Aroma caldo
di mele cotte e ambra
Riflessi danzanti
 nell'ombra
E l'attimo puro
di magica attesa
*
Si ode lontano
accordo argentato
Dalla  finestra
di gelo ricamata
Osservo la scia
di stelle dorate
Ma come?
 E già passato?
*
Smarrita mi sento
un solo momento
All'uscio di casa
sento bussare
Mi guardano tutti
con occhi felici
Bambini con visi
dipinti di gioia
Il canto si alza al cielo 
e sento nel cuore
dolcezza infinita
Il dono aspettato
mi è stato dato
Il dono più grande
 più caro
La Vita.

Gabrielle G.
*  *  *

Gabrielle non sa nulla, ho notato questa poesia e l'ho pubblicata a sua insaputa e spero vivamente che non me ne voglia. 
In verità è stata postata ben venti giorni fa su Solari Pensieri, uno dei suoi due blog, ma io l'ho notata soltanto oggi.
Sono sempre colpito da ciò che scrive. Secondo me ha il dono della poesia; c'è chi nasce con gli occhi azzurri, chi con i capelli rossi, chi con una bella voce, chi con un talento figurativo, Gabry è nata col dono della poesia. 
Grazie a questa prerogativa, un componimento su un tema abbastanza diffuso, forse persino abusato, come quello del Natale, finisce per assumere i caratteri di un piccolo capolavoro.       
"Sfavillio di lucciole/  l'albero manda / Aroma caldo/ di mele cotte e ambra"
Bastano quattro versi fatti di luci, odori, sapori, ed eccoci proiettati, come d'incanto, in una dimensione nuova, originale, che non è soltanto la caratteristica atmosfera della festa, ma è qualcosa d'intimo, profondo, ovvero una categoria dell'anima. 
Soltanto una persona attenta e sensibile riesce a cogliere pure le più piccole sfumature di un evento e le descrive in versi, sfrondando anziché gonfiando, secondo i principi del levare piuttosto che del mettere (come nella difficilissima arte scultorea) sicché il componimento viene ridotto al minimo ed ogni parola assume dei meta-significati, ovvero un valore semantico aggiunto, come avviene nella produzione dei nostri poeti più grandi. 
"Dalla  finestra / di gelo ricamata" In questo passaggio è evidente che il ghiaccio non è per l'autrice soltanto neve gelata, ma un trine, un ricamo che adorna e rende più bella la finestra. Medesima sensazione positiva produce in lei "l'accordo argentato"... "la scia di stelle dorate oppure il "canto (che) si alza al cielo".
Come è espresso nei versi che seguono, il Natale non è inteso soltanto come nascita del Redentore, ma pure come dono della vita, in generale, considerata un prodigio e simboleggiata dall'arrivo dei bimbi, che con le loro grida gioiose riescono a colmare il vuoto che a volte si crea intorno a noi. "Bambini con visi dipinti di gioia [Cut] Il dono aspettato / mi è stato dato / Il dono più grande / più caro / La Vita." 
Quello qui proposto non è il brano più riuscito della nostra brava (quanto modesta) autrice, ma solo il pretesto per farvi visitare il SUO BLOG DI POESIA in modo da conoscerla un po' meglio.

               Nigel Davemport


28 commenti:

  1. Caro Nigel la poesia di Gabry è bella e tu ne hai fatto una bella recensione, credo che Gabrielle ne resterà contenta.
    Un saluto ad entrambi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gaetano, sono in debito con te con una risposta, arriverà.

      Elimina
    2. Caro Gaetano,
      come ho scritto nel post, Gabry merita veramente.
      Grazie dell'interesse, amico e ancora Buon Anno.

      Elimina
  2. Ecco un blog!!! che oggi ci ha fatto vedere che sa fare anche il serio!!!
    Bravo caro Guardiano...
    Credo che Gabrielle sarà contenta di vedere la suo poesia qui!!!
    L'Angolo del Sorriso è anche questo.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta Tom. Sono stata poco presente fin'ora, ma, ci tengo riprendere le belle cose di una volta. Tu sei strepitoso, il tuo blog è storia, memoria, vita. Grazie.

      Elimina
    2. Ciao Tom,
      è sempre un piacere vederti!
      Hai ragione: a volte in questa piazza riusciamo a scrivere anche cose meno leggere e scanzonate.
      Un abbraccio.

      Elimina
  3. Stavolta mi associo perchè la nostra cara Gabrielle merita veramente quello che hai scritto ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovy. Ti abbraccio caldamente.

      Elimina
  4. caro guardiano
    gabriella è una vera poetessa e tu caro guadiano le hai scritto una recensione stupenda
    ciauuu :)
    esmeralda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Esme. Baci, baci, baci....

      Elimina
    2. Ciao Vale,
      hai colto nel segno: Gabry è una vera artista.
      Bacini e a presto ^__*

      Elimina
  5. concordo con gli altri commentatori.Darò uno sguardo anche al suo blog.
    ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie S. La mia poesia si trova sul blog Paint the soul to stars.
      Solari Pensieri è la parte solare, dedicato ai contatti con gli amici.

      Elimina
    2. Ciao Silvia,
      veramente gentile, grazie.
      Data l'ora avanzata, ti lascio la buonanotte.

      Elimina
  6. Caro Antonio, mi hai fatto una deliziosa sorpresa. Sono rimasta senza parole...per un attimo. Il regalo più bello è questo tua recensione. La Befana mi porta il dolce allora. Ti sono grata. Non so che altro dire. Un abbraccio grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho compiuto alcuna eroica impresa, cara Gabry, ho buttato giù un commentino, pur se il mio apprezzamento per quel che scrivi è sincero e meritato.
      Un abbraccio ^__*

      Elimina
  7. Mi complimento anche io con Gabry una brava poetessa molto sensibile e dotata di estro creativo . Un caro saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cetty,
      intanto che venga a ringraziarti la diretta interessata, comincio a farlo io, ringraziandoti della visita e augurandoti una serena giornata.
      A presto, amica cara.

      Elimina
    2. Così come lo sei tu cara Cetty. Più senso dell'umorismo, il tuo mi piace molto. Ti ringrazio ^__^

      Elimina
  8. Molto significativi i versi della poetessa, nel loro profondo significato....
    Felice sera a tutti,silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia,
      in attesa che ti risponda Gabrielle, ti ringrazio e ti saluto anch'io.

      Elimina
  9. Guardiano stvolta l'hai presa...intendo dire ci hai azzeccato, che pensavi? Gavrila è una poetessa vera, scrive col cuore e te lo fa sentire. Un po' pigra come tutti i poeti, guarda me che non ho ancora finito un pezzo cui sto lavorando da un mese e più.
    Gliel'ho detto chiaro e tondo che mi piace quel che scrive e lo confermo qui adesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vincenzo,
      nel ringraziarti per l'attenzione e l'apprezzamento, non posso fare a meno di notare quell'avverbio iniziale "stavolta" che mi fa pensare che le altre volte ho scritto un sacco di stronzate ;-(
      Buonanotte
      .
      .
      .
      .
      .
      ^___*

      Elimina
    2. E ma come sei pignolo! Ti focalizzi sull'incipit....
      Era un modo di dire, che cavolo.
      Le stronzate le diciamo tutti, non credere di avere il diritto di imprimatur solamente tu...
      Ciao Guardiano. Mo ho capito perché sei guardiano...perché guardi tutto.

      Elimina
    3. Allora rettifico: credevo di essere l'unico a scrivere (diciamo pure) corbellerie e invece...
      Meno male, aver compagno a duol scema la pena
      .
      .
      .
      ^___*

      Elimina
  10. Non sono molte le poesie che ho letto di Gabrielle, ma da quel poco e… da questa pubblicata qui, trovo il suo stile in particolar modo originale raffinato ed elegante.
    Inoltre si percepiscono parole scritte solo perché scaturite dal cuore, ed è ciò che più prediligo quando mi soffermo a leggere una poesia; quest’ultima sua, mi ha trasmesso la stessa gioia “dipinta sui visi dei bambini”.
    Il finale poi… trovo sia meraviglioso, come il dono di cui parla…
    L’eccellente recensione quindi è meritatissima!
    Complimenti a Gabrielle e ad Antonio.
    Un caro saluto a voi :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Betty,
      comincio a risponderti io, ringraziandoti sinceramente per l'attenzione riservata al post ed il garbo del commento.
      A presto!

      Elimina