L' A N G O L O ..D E L.. S O R R I S O

- Non s'invecchia con l'avanzare dell'età, ma quando si smette di ridere -

Lettori fissi

martedì 22 novembre 2016

IL GRANDE SFIGATO




Mi fanno ridere quelli che, sapendomi relegato in un ospizio, dicono-  Datti un tono, reagisci.
E' una parola! Io ci sto provando in tutti i modi, ma i risultati  sono deludenti. 
La settimana scorsa, ad esempio, presi coraggio e avvicinai una signora sui sessanta ancora in forma, con tutti gli "attributi" al posto giusto. 
Parlammo un po', sfoggiai qualcuna delle mie frasi a effetto e riuscii a strapparle un appuntamento nel giardino di Villa Semola. 
La sera dell'incontro, mi preparai a dovere: shampoo, doccia, pedicure, manicure e crema antirughe; indossai un rigatino scuro, ingoiai due pilloline blu e per finire l'opera mi versai addosso mezza boccetta di un costosissimo profumo esotico. A quel punto mi presentati all'incontro. La tipa era già lì; appena mi scorse, mi scannerizzò con un'occhiata, poi si avvicinò a me e cominciò ad annusarmi, con espressione  alquanto disgustata. - Non senti una puzza? - disse.
-Veramente no - risposi - sento soltanto la soave fragranza del mio profumo: "Alì Babà e i quaranta ladroni".
Fammi una cortesia - esclamò lei - quando torni in camera, guarda bene nella boccetta, ché uno dei ladroni deve essere affogato e in avanzato stato di decomposizione!
Io non sono stato sempre sfigato, un tempo me la passavo abbastanza bene, poi improvvisamente la fortuna mi ha voltato le spalle e adesso eccomi qua: solo, povero in canna e sottoposto a continue umiliazioni da parte dei miei avversari, che si divertono a dileggiarmi.
Il più infido di tutti è il Grande Savoiardo. Volete sapere quant' è infame quello? Due anni fa, durante una gita in Kenia, fui catturato da un gigantesco coccodrillo. Avevo soltanto la testa fuori dalle sue fauci e gridavo “Aiuto…aiuto!” Quel balordo, invece di soccorrermi, esclamò: - Eccolo lo sbruffone, dice a tutti che è un morto di fame e invece dorme nel sacco a pelo della Lacoste! 
Pure da piccolo la gente mi scherniva. Un giorno, esasperato, corsi a dirglielo al babbo: Pà, a scuola i compagni mi chiamano peloso - E lui, rivolgendosi a mia madre - Cara, senti l’orango cosa vuole.
Mio padre non era malvagio, ma faceva un mestiere duro: il palombaro; in fondo in fondo, era un buon uomo.  
Mia madre invece era assai esigente. La sera, per controllare se avevo fatto i compiti, m’interrogava. Una volta mi chiese:  -Cosa c’è nell’Ortis?  - Ed io - “Cavolis, cetriolis, insalatis… “
Mia madre allora mi assestò una legnata in testa e continuò- Da chi furono decimati i Galli?
E io, dolorante -Da Francesco Amadori
Ma chi m’ha rovinato veramente sono state le donne! Me ne hanno fatte di cotte e di crude.
Vanda, la mia prima compagna, mi faceva le corna col Grande Savoiardo. Un giorno, stanco di questa situazione, incontrai il mio rivale e gli dissi. E' vero che dormi con la mia fidanzata?
-Calunnie - rispose - Vanda, la notte, non mi fa chiudere occhio
Io sono nato cornuto. Olga, una svedese mozzafiato, con la quale convissi quattro anni, un giorno diede alla luce un bimbo nero. Sbigottito, le chiesi spiegazioni e lei rispose: - Hai visto, deficiente, la tua mania di spegnere la luce!"
Qualche sospetto sulla sua infedeltà già ce l’avevo. Infatti, una volta, mi lamentai col Savoiardo perché la tipa mi sembrava un po’ fredda. Dissi: - Sai,  Olga non ha mai voglia di fare all’amore  - E lui impassibile: - Ce l’ha… ce l’ha.
Da un po’ di tempo sto corteggiando Gabrielle, la colmo di attenzioni, ma niente, di me non vuol saperne!  
Poco fa l’ho chiamata a telefono, implorandola di dirmi perché. Le ho chiesto- Forse non mi vuoi perchè ho il complesso della bruttezza?
Ha titubato un po’, poi ha risposto: -Tu non hai alcun complesso...
Stavo per tirare un sospiro di sollievo, quando ha soggiunto -...sei proprio brutto, ma così brutto che le zanzare si bendano prima di pungerti.
Insomma, ultimamente, mi va tutto storto. E’ proprio vero: la fortuna bussa una sola volta nella vita. Purtroppo, quand’è passata da me, stavo alla toilette!



49 commenti:

  1. Devi dare di più.
    Ciao Guardiano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, Gus: si può dare di più.
      Firmato:
      Tozzi, Ruggeri e Morandi
      .
      .
      .
      .
      ^___*

      P.s.
      Grazie.

      Elimina
  2. Caro Guardiano, mi raccomando mettiti in forma per domani sera!!! non vorrei io fare brutta figura!!!
    Sai quanto bene fa una bella risata:-))
    Ciao e ha rileggervi cari amici e amiche dell'angolo del Sorriso. Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tom,
      prometto di presentarmi al meglio.
      .
      .
      .

      mi sono fatto pure la doccia
      .
      .
      .
      Abbraccio.
      .
      .
      .
      .
      ^___*

      Elimina
  3. ah ah ah ah ah
    ci sono battute da sfiancarsi dalle risate
    grande guardiano ;)*
    ciauuu
    esmeralda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao fedelissima.
      Come farei senza di te!
      Smack ^__*

      Elimina
  4. Però… prendila dal lato giusto, se non fosse per la iella, tu non saresti qui a raccontarti e a farci sorridere no?
    E poi la fortuna gira sempre… chissà che un giorno non ti crolli esausta addosso, ma attento alla soave fragranza "Alì Babà e i quaranta ladroni" lei sarà pure cieca… ma l’olfatto le funziona ad hoc, quindi tieniti pronto...
    Sempre divertentissime le tue avventure da adorabile iellato :-)
    Ciao Antonio, un caro saluto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonasera Betty e benvenuta, come sempre, all'Angolo del sorriso e dei pensieri vari.
      Prezioso l'entusiasmo che si ricava dai tuoi commenti.
      Grazie, sincera amica.
      Un caro saluto anche a te!

      Elimina
  5. Un cordiale saluto a tutti i lettori e le lettrici dell'Angolo e dello... sfigato ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio Giovy! Hai proprio una bella voce. ^__^

      Elimina
    2. Veramente gentile, cara Gabrielle,
      ma non ci eravamo sentiti già...?
      Un abbraccione :-)

      Elimina
  6. Caro guardiano,
    che dire di questa esilarante storia? ... solo questo ... altro che ospizio e darti un tono!! sei più in forma di tanti altri!! ^___^ facesse effetto così a tutti la jella il mondo sarebbe un poto migliore ... ah ah ah o forse più divertente e meno tragico! grazie mille per queste risate! Un saluto agli amici dell'angolo da parte mia :-* kiss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonasera Stefania,
      lieto di rivederti qui.
      Grazie per le parole di elogio.
      Inoltrerò senz'altro i tuoi saluti ad i comuni amici.
      A presto!

      Elimina
  7. Tu si che sai rendere piu' divertente la Tua vita :) Un saluto ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta in questa piazza virtuale, gentile Edith!
      Hai ragione: un po' di sana ironia rende la vita più leggera.
      Grazie della garbata visita e a rileggerci, spero.

      Elimina
  8. Nigel, quando vedo un tuo post mi fiondo qui, certa di divertirmi.
    grazie!
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lieto e onorato per la tua attenzione, gentilissima Cri.
      Un cordiale saluto.

      Elimina
  9. Ironia e simpatia per un post di gradevolissima lettura
    Un caro saluto, Nigel, silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia,
      grazie di cuore, per la gentile visita e l'apprezzamento.
      Un caro saluto anche a te.

      Elimina
  10. Guardiano mi dispiace per te ma io sono nato un pochettino prima di te. Le mie scorribande andavano tutte regolarmente in buca, io ci piantavo la bandiera e gli altri erano costretti ad aspettare fuori. Tu arrivavi sempre per ultimo e non è mica colpa mia.
    Ora cerca di rimorchiare ma voglio darti una dritta: quando trovi la mia bandiera (è facilmente riconoscibile: è una mutandina bianca con merletto con sopra scritto VIN) tira di lungo. Anche se libera lei sta ripensando ai momenti passati insieme a me e credimi nemmeno si accorge di te. E poi anche se mezza addormentata com'è ti lasciasse provare dopo un po' ti caccerebbe via disgustata dalla tua pochezza.
    Fidati, cambia rotta e mestiere. Fatti frate trappista.
    Buona fortuna amico, cuique suum.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Egregio e dotto amico,
      non avevo alcun dubbio che fossi un infallibile conquistatore, prima o poi, ti chiederò di trasmettermi qualcuno dei tuoi segreti per espugnare un cuore femminile.
      Intanto, abbiti i miei più deferenti ossequi. Tuo indegno allievo...
      Il Guardone dal Foro
      .
      .
      .
      .
      ^___*

      Elimina
  11. Caro (disgraziato)guard.non te la prendere ,c'è chi sta peggio di te ,pensa a chi è costretto a sopportare tante donne che lo adulano ed ha l'imbarazzo della scelta, pensa alla fatica che deve fare chi ha un fisico possente per mantenersi aitante ,pensa a chi possiede tanto denaro che non riesce neppure a contare e la stanchezza per le sue notti insonni a causa delle belle miss che se lo contendono......tu invece sei già brutto, sei già povero, sei già sfigato e quindi hai la fortuna di non doverti preoccupare per mantenere nessun "status simbol" vivi felice nella tua (triste ) dimensione e se non hai neppure denti per il pane pazienza almeno ti mantieni in forma.....

    Un caro saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cetty,
      grazie, grazie sinceramente per le belle parole, sono questi i commenti che mi tirano su!
      Da oggi in poi, ti chiamerò Suor Conforta.
      Un caro saluto e a rileggerci
      .
      .
      .
      .
      ^___*

      Elimina
  12. Un post bellissimo,questo blog è diventato un po una medicina per me. Ogni sera, quando torno a casa con i nervi a pezzi per via del lavoro appena leggo un post di questo blog, sto meglio. Questo post è particolarmente divertente, infatti pensavo di usare per descrivermi la frase: "La fortuna bussa una sola volta nella vita, purtroppo, quand'è passata da me, stavo alla toilette."
    Buona serata e possiate essere sempre cosi, frizzanti e con un anima bellissima!
    Cari saluti,
    Flo
    P.S: credo che la signora che avevi incontrato era proprio la mia collega (quella che aveva dei problemi con il sig.re Umberto Eco) anche lei ha questi problemi, un naso molto sensibile e allergico ai profumi ahahahaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Flo,
      ogni volta che passi di qua è come ricevere un'inezione di entusiasmo. (Non è che per caso fai l'infermiera?)
      A parte lo scherzo, grazie, grazie davvero per la spontaneità ed il sostegno.
      Un caro saluto e a presto.

      Elimina
    2. Si, lavoro in ospedale ma no, non faccio l'infermiera, faccio l'impiegata amministrativa. Forse è il mio lato da psicologo che a volte ha la meglio, tempo fa, molto tempo fa, mi ero laureata in psicologia, poi è arrivata la vita e mi ha fatto vedere come stanno le cose :D
      Cari saluti,
      Flo

      Elimina
    3. Che avessi una laurea in psicologia non l'avevo immaginato né intuito, ma resta il fatto che sei una persona spontanea, intelligente e una grandissima signora.
      Un caro saluto anche a te.

      Elimina
  13. Ma senti questo pettegolo sfigato, sempre ad rimestare nel torbido e ad insultare i vecchi amici, che in passato hanno pure provato a dargli lezioni di bon-ton. Ma niente da fare, davvero irriducibile e testone. Il prossimo passo, dopo la casa di riposo, potrebbe essere fare il guardiano al cimitero. Lì almeno non potresti disturbare nessuno, sperando non insorgano le sante anime addormentate.
    ahahah grandioso Nigel, bellissimo pezzo. Curato e pieno di citazioni tratte dalla grande commedia italiana.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai visto, cara Mari,
      il Guardiano perde il pelo ma non il vizio...di calunniare gli amici/nemici.
      Buona l'idea di farmi cimentare nei cimiteri; è chiaro che, per difendermi dalle cimici, metterò in cima al capo una cimiera.
      Ciao e grazie della gentile visita.
      Un abbraccio.

      Elimina
  14. Buona sera caro Guardiano, inizio a dirti che te la prendi sempre con la fortuna, ma lo sai che è cieca? Poi purtroppo sei nato con la camicia sbagliata, cioè quella di forza, e non pensare sempre a male, se ti fanno le corna, è perchè ti vogliono risparmiare una faticata, fare sesso comporta sforzo e loro te lo vogliono risparmiare, menomale che hai la Giovy che ti da una mano (alla gola) quando sei nella vasca che ti fai il bagno, non è vero? Poi dici che non ti aiutano nel bisogno.
    Ciaso Guardiano menomale che ci sei, ci fai sorridere nonostante c'è da piangere ed un saluto alla gentile Giovy, che ultimamente è lei che risponde a tutti, facendo le tue veci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro gaetano, meno male che si sei (anche) tu a dispensarmi dei preziosi consigli.
      Il fatto è che, oltre ad essere sfigato, sono pure pigro, tant'è che ho sposato una donna già incinta!
      Un caro saluto e grazie per l'immancabile presenza.
      .
      .
      .
      .
      ^___*

      Elimina
    2. Guardiano, ma lo sai che non sei l'unico a sposare una già incinta, ti da due vantaggi, la prima è che è garantita la maternità, la seconda ti hanno risparmiato un sacco di fastidi, vuoi ammettere che ci vogliono diversi tentativi? Allora prendiamoci la vita comoda, Mi raccontava la mia povera madre che c'era un ragazzo già un po avanti negli anni , faceva il pastore, ed il padre preoccupato gli diceva; Quella poveretta di tua madre è quasi in fin di vita, io sono già davanti al cancello del cimitero, lo sai che ti ci vuole una donna? Papà non ho tempo, cercamela tu, la porti all'altare e poi me la porti a casa!
      Ciao Guardiano buona serata e buone risate!
      P.S. Stasera ho notato che ieri sera nello scrivere ciao, ho toccato anche la esse, e ti voglio spiegare che ho le ditina un po grosse e devo sempre stare attento ai tasti, (non tocchiamo alcun tasto) quindi scusa se qualche vola trovi qualche orrore!

      Elimina
  15. Guardiano, hai mai pensato che tutto quello che ti succede sia una risposta al tuo atteggiamento? Per farti un esempio, io ti dissi che sei brutto, il ché può sembrare brutto, ma ti conosco da tanto tempo e ho notato che tu t'innamori delle donne che ti trattano a pesci in faccia. Non mi voglio svelare troppo, ma sappi che, studiando te, ho messo a punto una strategia vincente. Ne parliamo stasera, ciau!

    Ottime le battute, m'ha passato il mal di testa ^__^!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai Gabry, qual'è il problema...che le donne mi trattano a pesci in faccia sempre, anche se non ne sono innamorato.
      Comunque, grazie della benefica attenzione e a risentirci stasera!
      Un abbraccio
      .
      .
      .
      ^___*

      Elimina
  16. ciao mi chiamo flora, ti seguo da tempo e spero che non cestinerai questo commento visto che è "anonimo"; io non ho un profilo blogger e non intendo farlo per mancanza di tempo.
    questo angolo è un posto atipico e spassoso dove ci si rilassa veramente;
    non so quanti anni abbia e non m'importa, sono certa che sarebbe interessante fare quattro chiacchiere dal vivo con te.
    complimenti per come scrivi e buona giornata :-)
    flora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao amica e benvenuta all'Angolo del sorriso.
      Nessun problema per "l'anonimato", è consentito, in quanto è attivo il filtro della moderazione.
      Grazie per le parole di stima e il lusinghiero apprezzamento.
      Un cordiale saluto e a rileggerci.

      Elimina
  17. Ciao Guardiano , anche questa sera mi hai
    fatto divertire ma anche i commenti sono
    stati superbi . Una ti manda a fare il Guardiano in cimitero ( Il mio chiude alle 18
    se dovesse interessarti il trasferimento )
    e poi , malgrado tutto , una nuova conquista.
    Se poi è così difficile "cuccare " a Villa
    Semola , dalle mie parti c'è Villa Emozioni
    con un via-vai di belle signore che non
    badano certo ai profumi . Good bye

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A ri-ciao Laura,
      felice di aver suscitato un sorriso, che di questi tempi è necessario.
      Terrò presente il tuo suggerimento e verrò presto a Villa Emozioni.
      Un caro saluto e a presto!

      Elimina
  18. Stasera ero un po` giù e tu mi hai tirato su...ahahahah...
    Ciao Antonio grazie!
    Un bacio alla tua vera metà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonasera Pia,
      lieto di averti risollevato il morale.
      Un abbraccio.

      Elimina
    2. Ciao Pia,
      grazie del pensiero, che naturalmente ricambio ;-)

      Elimina
  19. Insomma, un "mai una gioia" continuo e perpetuo :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonasera Federica,
      ha visto... sono proprio sfortunato.
      Grazie dell'attenzione, un saluto e a rileggerla spero.
      ^__^

      Elimina
  20. Emani grande simpatia, leggerti è un piacere, porti buonumore!
    Un abbraccio da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Beatris,
      benvenuta all'Angolo,
      ti ringrazio di cuore per l'apprezzamento.
      Un caro saluto.

      Elimina
  21. Caro Nigel, ma poverino, ma quante ne passi?! Per fortuna che non riescono a spegnere la tua simpatica e grande ironia... Sei veramente grande!
    Un caro saluto! Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Ligeja,
      giovane amica, è sempre un piacere vederti qui!
      Grazie per la stima, un salutone e a presto ^__*

      Elimina