L' A N G O L O ..D E L.. S O R R I S O

- Non s'invecchia con l'avanzare dell'età, ma quando si smette di ridere -

Lettori fissi

martedì 8 novembre 2016

VIALE DEL TRAMONTO



             Stimatissimi amici,

da qualche giorno ho cambiato dimora, ora mi trovo a “Villa semola”, un luogo fuori porta, lontano dai rumori e dai ritmi frenetici della città, la casa di riposo dove trascorrerò il resto dei miei giorni.
La scelta di ritirarmi qui è dipesa da alcuni episodi che mi hanno fatto capire che ahimè sono alla frutta ed è iniziato il conto alla rovescia!
La settimana scorsa, mi trovavo su un autobus affollatissimo, quando una donna incinta, vedendomi in piedi, sballottato qua e là, si è alzata e mi ceduto il posto!
Il secondo episodio è ancora più emblematico: lunedì scorso, ero sceso in strada per gettare il sacchetto dell'immondizia, in quella è arrivato il camion della raccolta che in attimo ha svuotato il cassone e stava per partire, io allora ho affrettato il passo e ho chiesto all’autista “Sono ancora in tempo?”
- Sù, monti ché ce ne andiamo – ha risposto l’altro imperturbabile.
Pure la mente non m'aiuta più tanto. Il mese scorso stavo dal dentista, quando lui mi fa: Torni la settimana prossima per l'estrazione. 
-E cosa sorteggiate? - ho risposto io.
In verità, quello coi sanitari è sempre stato un rapporto alquanto tormentato. Minimizzano tutto. Un giorno andai dal mio medico e dissi- Dottore, mi si addormenta spesso la gamba
Il dottore mi visitò e disse - Stia tranquillo, non è nulla.
-Sì, ma la mia russa!
Naturalmente, cerco di non abbattermi, di reagire, mi sforzo di vedere i lati positivi della mia nuova condizione, ad esempio: non ho più la mia metà fra i piedi, l'orrenda arpia che mi ha rovinato l'esistenza. Come te l'ha rovinata? Vi chiederete. Facendomi le corna. Con chi? Col mio migliore amico, che un giorno si lasciò scappare di bocca -Tua moglie mi ha raccontato una storiella cosi' divertente che per poco non cadevo dal letto.
Qui, a Villa Semola, ho trovato delle coetanee niente male, una in particolare ha fatto un gesto troppo carino, appena mi ha visto, mi regalato una confezione di "Kukident".
Ieri sera, Genoveffa, una vivacissima ottantenne, insisté tanto per cenare con me. Non mi levò mai gli occhi di dosso. A un certo punto, mentre sorbiva il brodo, fermò il cucchiaio a mezz’aria e disse -Quando ti guardo, sento salirmi su un calore esagerato.
Io la guardai e tacqui, evitando di dirle che aveva le tette dentro al piatto.

Qui l’ambiente è simpatico e si respira un certo dinamismo. Si organizzano tornei, competizioni e ad altre attività di movimento. Io già mi sono iscritto a "Giochi senza dentiera".
===========================================
LEGGERE PURE IN FONDO AI COMMENTI

31 commenti:

  1. Cara Guardiano..... sto ridendo.... ha crepapelle!!!!Scusate ma devo terminare...
    Viva il Guardiano!!!!
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Ma sei un tesoro! La mia cucciola ossia nipotina (16 e tre quarti-17 al 17 novembre) è da ieri sera che piange. Il cretinetti l'ha mollata! Gli spaccherei tutte le arie che ha....
    e tanto per fare sono arrivata da te e finalmente ho riso. Io. Adesso, anche se non sei d'accordo, io copio e gliele mando....so che non riderà ma per almeno il tempo di leggere non penserà al cretinetti!Ciao e abbraccio.

    RispondiElimina
  3. ah ah ah ah ah ah ah ah ;)))
    chetipossino cariccatte... mi fanno male i fianchi! fantastico!
    ciauuu
    esmeralda

    RispondiElimina
  4. Farti le corna era il minimo, caro signor decrepito ;(

    RispondiElimina
  5. Povero Nigel e così finalmente si sono liberati di te ,però la nuova condizione mi sembra allettante visto tutte le ottanta, pardon ottantenni, che cadono ai tuoi piedi ,non ho capito se già moribonde o affascinate dal tuo sguardo (spento)attento e (guercio) furbo.
    Ti auguro di vincere una protesi ai giochi senza dentiera così potrai fare ulteriori conquiste presso la camera iperbarica
    Molto divertente, ciao simpaticone

    RispondiElimina
  6. Non per niente questo è l'angolo del sorriso ed è piacevolissimo fermarvisi
    per ridere e allontanarsi un attimo dalle ansie della vita...
    Un saluto a tutti, silvia

    RispondiElimina
  7. Caro Nigel ma dov'è la Via del tramonto? Sei tremendo, dai su che ancora c'è da inventarne, sennò lo spasso dove lo troviamo? A proposito voglio lasciarti una bella barzelletta.
    Due anziani tipo la tua vignetta, si domandavano ogni quanto una volta la settimana? Magari, una volta al mese! ma tu il pane lo mangi? Quello il pane lo aiuta!
    Al mattino seguente va dal salumiere e chiede un chilo di pane, il salumiere abituato agli etti, gli dice; Ma quello poi si fa duro! Allora me ne dia due chili!
    Che ne pensi Nigel il pane aiuta?
    Buona vita e buone risate, e non ti preoccupare delle corna, anche quelle servono!

    RispondiElimina
  8. Ahahahaha!! Fortissima quella di Genoveffa, mi ha fatto morire!!
    Ma che ne dici Antonio, daresti anche a me l’indirizzo di questa Villa Semola, che a leggere le tue vicissitudini, vi ho intravisto tante similarità con le mie :-)
    Ci faremo bella compagnia vedrai… però cerca di vincere una bella dentiera…
    Sei troppo forte Antonio!
    Un abbraccio e buona serata!

    RispondiElimina
  9. Questo è un uomo che mi strappa la risata. Lode al Guardiano.

    RispondiElimina
  10. Come sempre, un altro post esilarante :)))) giochi senza dentiera :))))

    RispondiElimina
  11. AHAHAH Nigel! Fortuna che hai raggiunto la pace dei sensi.
    Cristiana

    RispondiElimina
  12. Caro Guardiano, niente niente sei un birichino all'Amici miei, altro che Villa Semola, per te Villa Arzilla :-)
    Ofelia

    RispondiElimina
  13. Con "giochi senza dentiera" ufficialmente hai vinto tutto! Mi ha fatto troppo ridere questo post :)

    RispondiElimina
  14. Ah ah ah ah ah ah ... posso solo scriverlo ma non rende la risata da gallina che m'è venuta leggendo il tuo racconto! se l'effetto della casa di riposo è questo mi do qualche anno in più e mi unisco a voi!! la vignetta dei due vecchietti me la devo salvare! ^__^ buona serata a tutti gli amici dell'angolo!

    RispondiElimina
  15. Caro guardiano , devi proprio essere malpreso
    altro che dentiera....Non hai ancora risposto
    a nessuno , non è da te . Spero che a Villa
    Semola , la testa ti funzioni ancora perchè
    noi fogliamo farci ancora delle belle risate
    con i tuoi post . Semmai dammi l'indirizzo ,
    giusto x venirti a trovare e vedere in che condizioni sei.....Buona russata . Laura

    RispondiElimina
  16. Giochi senza dentiera? Già il nome della villa mi fa pensare...

    RispondiElimina
  17. Se è questa e una bella villa...
    https://www.fewo-direkt.de/ferienwohnung-ferienhaus/p2563270

    RispondiElimina
  18. A TUTTI I GENTILI COMMENTATORI
    =================================

    Stimatissimi amici,
    vogliate perdonare se non rispondo a tutti singolarmente, come meritate, ma il tempo è tiranno e non mi è possibile.
    Noto che vi sono anche delle nuove presenze tra noi. Ciò mi lusinga e m'induce non abbandonare la gestione di questo vecchio e glorioso blog e ad andare avanti, per regalarvi qualche sorriso e - perché no - pure qualche emozione.
    Sento il dovere di precisare che i post ironici non sono tutta farina del mio sacco, giacché talvolta capita di prendere spunto da qualche barzelletta sentita qua e là.
    Grazie, grazie di cuore per la vostra benevolenza.
    Un caro saluto a tutti/e e a presto.
    Il Guardiano del Faro

    RispondiElimina
  19. Ti intimo di non chiudere il blog, altrimenti, come faremmo a ridere sulle tue disavventure ?
    In ogni caso, dopo la tue disavventure, cercherò di non uscire la spazzatura troppo tardi oltre a ringraziarti per gli altri consigli e per i commenti che lasci da me. Un amichevole abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elio,
      lieto di rivederti.
      Grazie per l'amicizia ed il sostegno.
      Un abbraccio ^__*

      Elimina
  20. Avvisami quando si fa un posto, che a Villa Semola ci vengo anch'io. E non essere egoista cantandomi "no, tu no!", altrimenti potrei venire a trovarti e stritolare le tue ossa decrepite con un abbraccio affettuosamente falso. Hai preso nota?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Pietro,
      risparmia le mie ossa malridotte; quando vorrai venire a Villa Semola, sarai accolto con la banda.
      Parola di Guardiano!
      .
      .
      .
      ^___*

      Elimina
  21. Finalmente hai trovato il posto adatto. Sono davvero felice per te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara,
      sapevo che avresti gioito, sapendo che finalmente mi levavo dalle balle!
      .
      .
      .
      .
      .
      .
      ^___*

      Elimina
  22. Ciao caro Guardiano! Per fortuna che hai trovato una compagnia molto allegra a Villa Semola! É veramente uno spasso! Mi hai fatto molto ridere! La vignetta è troppo simpatica! Buona domenica caro amico e alla prossima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Ligeja,
      gentile e spontanea come sempre!
      Grazie di cuore e buona domenica anche a te!

      Elimina
  23. ahahahahahhahahahahahhahahaah
    Questa oggi ci voleva proprio!
    Grazie Guardiano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pat,
      lieto di averti fatto sorridere.
      Un caro saluto e buona domenica ^__*

      Elimina
    2. Grazie a te! Ne ho veramente bisogno in questo periodo ma la scorta dei sorrisi è finita. Devo cercarli al super...

      Elimina
  24. Veramente divertente il tuo blog. Penso che tornerò spesso a farmi una risata. Grazie

    RispondiElimina
  25. Ho messo il tuo blog nelle mie letture preferite. Paola

    RispondiElimina